Vendere su Amazon con il Regime forfettario

Vendere su Amazon con Partita Iva in Regime forfettario

In questo articolo andremo a spiegare come vendere su Amazon con il Regime forfettario.

Al giorno d’oggi gli acquisti online, in particolar modo su Amazon, stanno diventando sempre più comuni, coinvolgendo un numero sempre maggiore di persone.

La continua crescita degli acquisti su questo E-commerce ha spinto un numero sempre maggiore di persone a valutare la possibilità di aprire una Partita Iva per vendere su Amazon.

Vista l’importanza sempre maggiore che sta assumendo internet, ormai risulta essenziale essere presenti e facilmente rintracciabili sul web per poter aumentare la propria competitività.

Vendere su Amazon con il Regime forfettario, oltre a garantirti un gran numero di visitatori, ti garantirà anche una serie di agevolazioni durante la gestione della tua attività professionale.

Apertura Partita Iva per vendere su Amazon

Il primo passo per poter vendere su Amazon è rappresentato dall’apertura della Partita Iva, se l’attività che svolgi diventa abituale e continuativa nel tempo.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Nel momento in cui aprirai la tua Partita Iva in Regime forfettario, dovrai indicare il codice ATECO che più si addice alla tipologia di attività professionale che andrai a svolgere.

Per l’attività di vendita su Amazon, il codice ATECO di riferimento risulta essere il seguente:

  • 47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, con tale codice potrai effettuare anche vendite effettuate tramite aste su Internet

Oltre a dover indicare il codice ATECO, siccome per vendere su Amazon rientri nella categoria dei commercianti, dovrai:

  • Compilare la S.C.I.A (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) da richiedere presso il comune;
  • Iscrivere la tua nuova Partita Iva in Camera di Commercio;
  • Iscriverti alla Gestione Artigiani e Commercianti dell’Inps.

Per poter effettuare la procedura di apertura della Partita Iva per poter vendere su Amazon con il Regime forfettario, dovrai rivolgerti ad un professionista abilitato, in quanto questa procedura deve essere fatta tramite Comunicazione Unica.

Vendere su Amazon con il Regime forfettario: contributi Inps

Se hai deciso di aprire Partita Iva per vendere su Amazon con il Regime forfettario, rientrando nella categoria dei commercianti, dovrai obbligatoriamente iscriverti alla Gestione Artigiani e Commercianti.

L’iscrizione a tale cassa previdenziale prevede il pagamento di due differenti tipologie di contributi:

  • Contributi fissi, sono stabiliti ogni anno dall’Inps e dovrai versarli anche qualora tu non produca alcun ricavo nel corso di un anno: ammontano a circa 3.850 euro all’anno;
  • Contributi a percentuale, sono calcolati applicando una determinata percentuale sull’ammontare di ricavi che hai conseguito, ovvero il 24,09%

Per quanto riguarda i contributi che dovrai versare, se intraprendi un’attività di vendita su Amazon con il Regime forfettario, avrai la possibilità di richiedere la diminuzione del 35% dei contributi da versare.

Per concludere, occorre affrontare la situazione in cui tu sia un commerciante e allo stesso tempo sia anche dipendente altrove.

In questo caso, se godi di un trattamento previdenziale da dipendente a tempo pieno e decidi di vendere su Amazon con il Regime forfettario, non sarai tenuto a pagare i contributi derivanti dalla tua attività commerciale. Questo vuol dire che sai soggetto al versamento del diritto camerale di circa 50 euro e dell’imposta sostitutiva.

Vendere su Amazon con il Regime forfettario: imposta sostitutiva

Oltre ai contributi previdenziali, adottando il Forfettario per la tua partita Iva per vendere su Amazon dovrai versare anche l’imposta sostitutiva del 15%, con la possibilità di applicare la riduzione al 5% per i primi 5 anni di attività, se rispetterai le condizioni seguenti:

  • Il titolare dell’attività non abbia svolto, nei tre anni precedenti dell’inizio dell’attività, attività d’impresa anche in forma associata o familiare;
  • L’attività intrapresa non deve essere in alcun modo una continuazione di un’attività precedentemente svolta sia sotto forma di lavoro autonomo che dipendente. (da questo caso sono esclusi i periodi di pratica obbligatori per poter esercitare arti o professioni);
  • Nel caso in cui venga rilevata un’attività già avviata da un altro soggetto, si deve verificare che l’ammontare di incassi generati l’anno precedente dall’attività, siano in linea con quelli richiesti per aderire al Regime forfettario.

Se hai bisogno di informazioni specifiche sui servizi di FlexTax, ti chiamiamo noi nella fascia oraria da te indicata, crea il tuo Account su FlexSuite e prenota la tua chiamata attraverso FlexSupport alla voce “info sui servizi”.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

4 commenti su “Vendere su Amazon con il Regime forfettario”

  1. Salve,
    Io sono nel regime forfettario, ma non riesco a capire ed il mio commercialista non mi sa aiutare, come gestire i compensi che amazon accredita sul mio c/c, visto che non è possibile effettuare la fattura ad amazon stessa.

    1. Elisa di FlexTax

      Buonasera Andrea,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buona serata!

  2. vorrei aprire un p.iva in regime forfettario,, la mia attivita è essenzialmente di vendita online in Dropshipping.
    vorrei prima di procedere capire come vine gestita iva quando acquisto prodotti da i fornitori ?
    Esempio se acquisto dal mio fornitore un prodotto al costo di 100 euro, con Iva 120 euro, ma non potendola scaricare inevitabilmente mi fa aumentare il prezzo finale al cliente?!

    1. Elisa di FlexTax

      Buon pomeriggio Paolo,

      se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buon pomeriggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.