Quali tasse pagherò quest’anno e l’anno prossimo se aprirò partita Iva con codice ateco 45.20.00?

  • Domande e Risposte

Vorrei aprire il regime forfettario con l’attività  principale di artigiano edile ATECO 45.20.00. Quali sono le tasse che pagherò quest’anno (attivando la P.IVA adesso ) e tutte quelle che pagherò l’anno prossimo?

Se lei svolgerà l’attività di muratore, il Codice Ateco che dovrà adottare è il seguente:

  • 43.39.01  -Attività non specializzate di lavori edili (muratori)

che include:

– piccoli lavori edili cimiteriali

Il coefficiente di redditività associato a tale Codice è dell’86% (anche il Codice Ateco 41.20.00 ha lo stesso coefficiente di redditività): questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Il  coefficiente di redditività associato invece al Codice Ateco 46.19.02- Procacciatori d’affari di vari prodotti senza prevalenza di alcuno è del 62%.

Se adotterà entrambi i Codici Ateco, avrà due differenti coefficienti di redditività e pertanto alla fine dell’anno dovrà distinguere i ricavi percepiti da ciascuna attività e applicare il rispettivo coefficiente.

Adottando il Forfettario, dovrà versare contributi e imposta sostitutiva.

L’imposta sostitutiva è del 15%, con la possibilità di applicare la riduzione al 5% per i primi 5 anni di attività se ne rispetta le condizioni: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %

Dovrà inoltre iscriversi in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente di redditività):

  • per il reddito compreso tra 0 e 15.953 euro: verserà contributi fissi di circa 3.850 euro;
  • per il reddito superiore ai 15.953 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per circa il 24%.

Essendo iscritti alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps e applicando il Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Per tutti gli approfondimenti: Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Verserà i contributi o alla Gestione Artigiani Inps o alla Gestione Commercianti Inps in base all’attività prevalente (attività artigiana o attività di procacciatore d’affari).

Conosci meglio i servizi FlexTax, ti chiamiamo noi! Prenota la tua chiamata gratuita su Info e servizi in FlexSupport

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto