Quali tasse pagherò quest’anno e l’anno prossimo se aprirò Partita Iva con codice Ateco 45.20.00?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Quali tasse pagherò se apro Partita Iva con codice Ateco 45.20.00? Vorrei aprire Partita Iva in Regime forfettario con l’attività principale di artigiano edile.

Quali sono le tasse che pagherò quest’anno (attivando la P.IVA adesso ) e tutte quelle che pagherò l’anno prossimo con codice ateco 45.20.00?

Se lei svolgerà l’attività di muratore, il Codice Ateco che dovrà adottare è il seguente:

  • 43.39.01  – Attività non specializzate di lavori edili (muratori)

che include:

– piccoli lavori edili cimiteriali

Il coefficiente di redditività associato a tale Codice è dell’86% (anche il Codice Ateco 41.20.00 ha lo stesso coefficiente di redditività): questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Il  coefficiente di redditività associato invece al Codice Ateco 46.19.02- Procacciatori d’affari di vari prodotti senza prevalenza di alcuno è del 62%.

Se adotterà entrambi i Codici Ateco, avrà due differenti coefficienti di redditività e pertanto alla fine dell’anno dovrà distinguere i ricavi percepiti da ciascuna attività e applicare il rispettivo coefficiente.

Adottando il Forfettario, dovrà versare contributi e imposta sostitutiva.

L’imposta sostitutiva è del 15%, con la possibilità di applicare la riduzione al 5% per i primi 5 anni di attività se ne rispetta le condizioni:

Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %

Dovrà inoltre iscriversi in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente di redditività):

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

  • per il reddito compreso tra 0 e 18.415 euro: verserà contributi fissi di 4.427,04 euro;
  • per il reddito superiore ai 18.415 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24%.

Essendo iscritto alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps e applicando il Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Per tutti gli approfondimenti:
Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Verserà i contributi o alla Gestione Artigiani Inps o alla Gestione Commercianti Inps in base all’attività prevalente (attività artigiana o attività di procacciatore d’affari).

Conosci meglio i servizi FlexTax, ti chiamiamo noi! Prenota la tua chiamata gratuita su Info e servizi in FlexSupport!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo