Posso fatturare al mio ex datore di lavoro se sono in regime forfettario?

  • Domande e Risposte

Sono in regime forfettario e il mio vecchio datore di lavoro che mi ha chiesto delle consulenze. Ho lavorato per lui 9 mesi.

Se le consulenze effettuate nei confronti del suo datore di lavoro non rappresentano la prevalenza delle consulenze da lei totalmente prestate, può tranquilamente prestare servizi nei suoi confronti.

La causa di esclusione rispetto alla fatturazione verso l’ex datore di lavoro prevede che, qualora il contribuente forfettario fatturi in modo prevalente verso l’attuale o ex datore di lavoro, nell’anno successivo non possa più applicare il regime forfettario.

Se per esempio lei nel 2021 fattura 10.000 euro non potrà fatturare e incassare più di 4.999 euro al suo ex datore di lavoro, se supererà il 50% di quello che ha complessivamente incassato e fatturato con fatturazione al suo ex datore di lavoro, nel 2022 non potrà applicare il regime forfettario.

La causa di esclusione cessa di esistere quando siano trascorsi almeno due anni fiscali completi dalla cessazione del rapporto.

Se quindi ha cessato il rapporto nel 2020, non dovrà fatturare prevalentemente al suo ex datore di lavoro per gli anni 2020-2021-2022 per poter continuare ad adottare il regime forfettario.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto