Domande e Risposte

Posso fatturare al mio ex datore di lavoro se sono in Regime Forfettario?

Posso fatturare al mio ex datore di lavoro in Regime Forfettario? Sono in Regime Forfettario e il mio vecchio datore di lavoro, con sede all’estero, mi ha chiesto delle consulenze. Ho lavorato per lui 9 mesi.

Posso fatturare al mio ex datore di lavoro in regime forfettario?

Se le consulenze effettuate nei confronti del suo datore di lavoro non rappresentano la prevalenza delle consulenze da lei totalmente prestate, può tranquillamente prestare servizi nei suoi confronti.

La causa di esclusione rispetto alla fatturazione verso l’ex datore di lavoro prevede che, qualora il contribuente forfettario fatturi in modo prevalente verso l’attuale o ex datore di lavoro, nell’anno successivo non possa più applicare il regime forfettario.

Se per esempio lei nel 2023 ha fatturato 10.000 euro, non può fatturare e incassare più di 4.999 euro al suo ex datore di lavoro. Se supererà il 50% di quello che ha complessivamente incassato e fatturato con fatturazione al suo ex datore di lavoro, nel 2024 non può applicare il Regime Forfettario.

La causa di esclusione cessa di esistere quando siano trascorsi almeno due anni fiscali completi dalla cessazione del rapporto.

Se quindi ha cessato il rapporto nel 2022, non dovrà emettere fatture prevalentemente al suo ex datore di lavoro per gli anni 2022-2023-2024 per poter continuare ad adottare il Regime Forfettario.

Infine, come chiarito dall’Agenzia delle Entrate con l’interpello numero 50 del 22 febbraio 2024, la causa di esclusione non sussiste se il contribuente forfettario emette fatture in prevalenza nei confronti di un ex datore di lavoro estero, perché non si presenta il rischio di “un’artificiosa trasformazione di attività di lavoro dipendente in lavoro autonomo“.

Vuoi saperne di più sul Regime Forfettario? Scarica gratis il nostro libro!

Guida Facile e Illustrata al Regime Forfettario 2024

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

21 commenti su “Posso fatturare al mio ex datore di lavoro se sono in Regime Forfettario?”

  1. Buongiorno,
    Nel 2023 ho fatturato più del 50% al mio ex datore di lavoro con cui ho cessato il rapporto nel 2022. Non appena ho cessato il rapporto (2022) sono stato assunto come dipendente presso altra Azienda. Nel 2023 ho aperto Forfettario con Gestione Separata.

    Il fatto che io all’apertura della partita Iva avessi già un altro datore di lavoro, può valere come casistica per mantenere il forfettario anche in anno in corso?

    Grazie

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Marco,
      per ottenere un consulenza fiscale sulla causa di esclusione dal Regime forfettario che riguarda l’ex-datore di lavoro, le consigliamo di scrivere un ticket ai nostri consulenti fiscali. In questo modo potranno esaminare la sua situazione nel dettaglio e consigliarle come procedere: Servizi Gratuiti FlexTax | Assistenza Fiscale

  2. Salve, ho una domanda, ho intenzione di aprire partita iva forfettaria, ma rischio di trovarmi a fatturare più del 50% dal mio vecchio datore di lavoro. In cosa incorro in fondo all’anno

  3. Buongiorno,
    Volevo chiedere una delucidazione. Nel 2023 è cessato il mio contratto di lavoro e dal 2024 ho aperto partita iva in forfettario.
    Nel corso di quest’anno prevedo di NON superare il 50%, rimanendo forfettario anche per il 2025.
    Se, però, nel 2025 fatturo prevalentemente al mio ex datore di lavoro, nel 2026 devo passare al regime ordinario? O, dato che sono trascorsi due periodi (2024 e 2025) la causa ostativa non sussiste?
    Grazie

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Roberti,

      La causa di esclusione citata prevede la fuoriuscita dal Regime Forfettario qualora si fatturi più del 50% nei confronti del datore di lavoro attuale o avuto nei due anni precedenti l’apertura della Partita Iva (o verso soggetti direttamente o indirettamente riconducibili e tali datori di lavoro). Per non incorrere nella causa di esclusione, quindi deve fare trascorrere almeno due anni fiscali completi dalla cessazione del rapporto.

      In caso di dubbi, siamo a sua disposizione: Servizi Gratuiti | Assistenza Fiscale FlexTax

  4. Buon giorno,
    Da alcuni anni collaboro con una testata giornalistica, come giornalista, con cui ho un rapporto di collaborazione occasionale per gli articoli pubblicati. Con la medesima testata giornalistica ho avuto ed avrò rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato (generalmente per qualche mese) come redattore, attività diversa rispetto all’attività di giornalista. Vorrei aprire attività come forfettario e dovrei fare fattura alla testata giornalistica solo per la pubblicazione di articoli (attività giornalistica) superando il 50 per cento del fatturato. Pur essendo il medesimo datore di lavoro posso rientrare nel regime forfettario sostenendo la diversità tra l’attività giornalistica e quella di redattore?.

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Alberto,
      purtroppo se fatturerà prevalentemente al suo datore di lavoro, dall’anno successivo non potrà applicare il Regime forfettario, indipendentemente dal tipo di lavoro svolto.

      Per eventuali dubbi, la invitiamo a usare il nostro servizio di assistenza fiscale gratuita: Servizi Gratuiti FlexTax

  5. Buongiorno,
    il 14 Gennaio 2024 sarà il mio ultimo giorno presso l’attuale datore di lavoro, RAL di 30.
    Mi trasferirò fuori Europa, avrò contratto non italiano, sarò registrata all’AIRE e la mia residenza non sarà più in Italia.

    Potrò aprire una P. IVA forfettaria in Italia e fatturare esclusivamente il mio ex datore di lavoro a partire sempre dal 2024?
    Quali sono i limiti di fattura annuali nei confronti del mio ex datore di lavoro?
    Quali sono i punti da tenere a mente?

  6. Buonasera,
    Il 22/12/2023 si conclude il mio rapporto di lavoro con reddito superiore ai 30.000 euro(licenziamento volontario senza preavviso). Nel 2024 aprirò P.iva in regime forfettario. Posso fatturare al mio ex Datore di lavoro le indennità che lui mi propone come patto di non concorrenza ovviamente a patto che sia inferiore al 50% dei miei compensi?

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Andrea,
      le confermiamo che se concluderà il suo rapporto di lavoro entro il 31/12/2023, allora nel 2024 potrà adottare il regime Forfettario nonostante il RAL sia superiore a 30.000 euro. Come da lei indicato, potrà continuare ad adottare il regime Forfettario nel 2025 nonostante fatturi al suo ex datore di lavoro, a condizione che stia al di sotto del 50% del fatturato totale. Se superasse il 50% del fatturato nei confronti del suo ex datore di lavoro, nel 2025 sarà obbligato ad adottare il regime Ordinario Semplificato.

      Nel caso abbia altre domande, i nostri consulenti fiscali sono a sua disposizione: Servizi gratuiti FlexTax

  7. Buongiorno,
    Sino a gennaio 22 ho lavorato per una ditta come apprendista impiegato addetto all’amministrazione generale e al marketing commerciale.
    Nel marzo 22, dopo il superamento dell’esame per l’esercizio della professione forense, ho aperto la P.IVA come avvocato ed ho iniziato a collaborare con la ditta per cui ero dipendente, in modo continuativo e superando il 50% del fatturato totale annuo.
    Si applica la deroga prevista per l’iscrizione in albi ed elenchi?
    Grazie

  8. Buongiorno, un informazione, io avendo un negozio faccio poche fatture e lavoro molto con gli scontrini. La prevalenza si conta sul totale delle fatture emesse o dei ricavi compresi gli scontrini? Ad esempio se fatturo 1000€ al datore di lavoro a fronte di 1500€ di fatture totali e 50000€ di scontrini, vado incontro alla causa ostativa oppure no?

      1. Grazie della risposta, avrei un ultimo quesito. Per il limite di lavoro dipendente oltre la p.iva forfettaria nell’anno precedente fissato a €30000, il limite si conta annuale o ragguagliato ad anno. Ad esempio lavoro dipendente di 6 mesi nell’anno precedente si contano sempre 30000€ come limite o 15000€ essendo solo 6 mesi di lavoro dipendente?grazie

  9. Una domanda:
    – Anno X apro P.IVA regime Forfettario
    – Fatturo solo ad ex datore di lavoro (o comunque in % superiore al 50%)

    Nell’Anno X+1, in sede di dichiarazione dei redditi, pagherò le tasse seguendo il regime forfettario?
    E se dovessi chiudere partita IVA il 30/12/X non avrei nemmeno l’acconto?

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Niccolò,

      le confermiamo che nell’anno X pagherà le tasse secondo il Regime Forfettario. Inoltre, se, nell’anno X fatturerà prevalentemente verso il suo ex-datore di lavoro, nell’anno X+1 non potrà proseguire l’attività in Regime Forfettario. Qualora decidesse di chiudere la sua partita Iva entro il 31/12/X, potrà chiedere al suo commercialista di calcolare gli acconti dovuti secondo il metodo previsionale, come spiegato nella seguente domanda e risposta: Sono obbligato a versare gli acconti?

      Qualora volesse approfondire questo argomento con i nostri consulenti fiscali, siamo a sua disposizione: Servizi Gratuiti FlexTax

      1. Ciao, cosa accade se fatturo prevalentemente ad una società che fornisce servizi al mio ex datore di lavoro? Intendo quindi che è “fornitore” di servizi per la mia ex azienda e con cui ha un buon volume di fatturato. Può risultare come una “manovra” non lecita anche se svolgo per quella società attività non connesse al mio ex datore? Grazie

        1. Marilisa di FlexTax

          Buongiorno Maria, la causa di esclusione in oggetto è la seguente:
          “Non fatturi prevalentemente (per più del 50% di quelle totali) nei confronti del tuo attuale datore di lavoro o di quello avuto nei due anni precedenti l’apertura della tua Partita Iva, o verso soggetti direttamente o indirettamente riconducibili a tali datori di lavoro”. Per quanto riguarda i soggetti direttamente o indirettamente riconducibili è necessario approfondire la questione con un esperto, in modo che possa verificare nel dettaglio la situazione. Se lo desidera, può chiedere assistenza gratuita ai nostri consulenti fiscali: Servizi Gratuiti FlexTax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *