Organizzazioni no-profit

Organizzazioni che operano non con il fine di ottenere un profitto, bensì con scopi solitamente sociali. Tale tipologia di organizzazione, non avendo come fine la produzione di profitti, reinveste tutti gli utili per fini organizzativi e sociali, senza distribuirli ai soci.

Questi tipi di organizzazione operano soprattutto nei campi dell’assistenza sociale, della cultura, della sanità e della cooperazione internazionale. Vi sono diverse forme giuridiche di ente no-profit, queste possono essere ad esempio: associazioni riconosciute, associazioni non riconosciute, fondazioni, comitati, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali.

Dal punto di vista fiscale, queste organizzazioni possono assumere 3 forme distinte:

  • Onlus, ente disciplinato da una particolare normativa fiscale in corrispondenza di determinati requisiti previsti dalla legge;
  • Ente non commerciale, ossia quell’ente che non si occupa in modo esclusivo o prevalente di un’attività di ordine commerciale;
  • Ente commerciale, cioè l’ente non lucrativo che svolge in prevalenza un’attività commerciale.

 

Passa a Flex Tax, il commercialista online per il Regime forfettario.

Scopri tutto sul regime forfettario grazie alla nostra Guida al Regime forfettario.


 

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva