Domande e Risposte

Vorrei aprire un negozio online (e-commerce) con la mia partita iva, come si procede?

Vorrei aprire un negozio online (e-commerce) con la mia P. Iva. Vorrei sapere come si procede e quali sono i costi che dovrò pagare allo stato? Da 2 anni sono in regime forfettario con codice Ateco 53.20.00 – Altre Attività Postali e di Corriere e sono anche un operaio al tempo pieno.

Come aprire un e-commerce in Partita Iva? Supponendo lei sia già iscritto in camera di Commercio, per poter svolgere l’attività di commercio online, dovrà procedere con l’aggiunta alla sua Partita Iva del Codice Ateco

  • 47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
    • vendita effettuata tramite aste su internet

Il coefficiente di redditività associato a tale Codice è del 40%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Avendo lei due differenti coefficienti di redditività, alla fine dell’anno dovrà distinguere i ricavi percepiti da ciascuna attività e applicare il rispettivo coefficiente.

Continuerà a versare l’imposta sostitutiva e se parallelamente alla Partita Iva svolge un lavoro dipendente full-time sarà esonerato dal versamento dei contributi alla Gestione Commercianti Inps.

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Per l’attività di e-commerce dovrà inoltre presentare la Scia al Comune.

Potrà gestire tale presentazione in autonomia o potrà delegare il suo consulente di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI