Verso la Flat Tax

Verso la Flat Tax: Regime forfettario

Nel 2018 nuovi cambiamenti sono in cantiere per il regime forfettario che guiderà il sistema fiscale italiano verso la Flat Tax.

Per poter aderire al Regime forfettario si devono rispettare determinati limiti imposti dalla normativa.

Proprio questi limiti sono stati oggetto di revisioni negli ultimi anni.

Nel 2017 i contribuenti soggetti a Regime Forfettario erano circa 335.000 in tutto il territorio nazionale, ma il nuovo Governo Lega-M5S, ha annunciato di avere in cantiere modifiche che entro la fine del 2018 porteranno il forfettario ad essere adoperato da oltre 500.000 Partite Iva.

Verso la flat tax: nuovi orizzonti del forfettario

Come ben noto, il nuovo Governo ha l’intenzione di rivoluzionare il sistema fiscali italiano applicando, al posto dell’Irpef con aliquote diverse per i differenti scaglioni, la Flat Tax che prevede un’unica aliquota d’imposizione.

In realtà la tipologia di imposta che si vuole introdurre in Italia non è propriamente la Flat Tax interpretata a livello mondiale, ma risulta essere una sua rivisitazione.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Questa variante risulta essere obbligata piuttosto che volontaria in quanto la Costituzione italiana prevede come principio quello dell’imposizione progressiva, ovvero che l’aliquota d’imposizione aumenti in modo più che proporzionale al reddito.

Così in Italia il nuovo sistema fiscale avrà come base la Dual Tax che prevede 2 aliquote diverse.

Ovviamente per rivoluzionare il sistema fiscale di un Paese ci vuole del tempo, infatti l’introduzione della Flat Tax non avverrà certo prima del 2019.

Verso la Flat Tax: i primi passi

Non hai ancora ben chiaro a cosa ci si riferisce quando si parla di Flat Tax? L’articolo Flat Tax ti chiarirà i dubbi.

Il Regime forfettario si basa sull’applicazione ai titolari di Partita Iva che lo adoperano, un’imposizione sostitutiva, che comprende le addizionali Irpef e anche l’Irap, di un’unica aliquota al 15%.

Come si può notare il criterio fiscale del Regime forfettario è molto simile al concetto di Flat tax, tutti coloro che aderiscono pagano la stessa aliquota d’imposizione.

Di seguito riportiamo la tabella che indica i limiti di reddito per coloro che vogliano aderire al Regime forfettario nel 2018:

Tipologia di attività Codici ATECO relativi Limite incassi annuali 2018
Industrie alimentari e delle bevande 10-11 45.000
Commercio all’ingrosso e al dettaglio 45-47.9 50.000
Commercio ambulante di prodotti alimentari e bevande 47.81 40.000
Commercio ambulante di altri prodotti 47.82-47.8 30.000
Costruzioni e attività immobiliari 41-42-43-68 25.000
Intermediari del commercio 46.1 25.000
Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione 55-56 50.000
Attività professionali, scientifiche, tecniche, sanitarie, di istruzione, servizi finanziari ed assicurativi 64-65-66-69-70-71-72-73-74-75-85-86-87-88 30.000
Altre attività economiche I restanti 30.000

Modello di tassazione del Regime forfettario: leggi l’articolo Regime forfettario tassazione.

Il Governo ha pensato di iniziare a muovere i primi passi verso la Flat Tax mettendo in agenda l’aumento della soglia massima di ricavi e compensi generabili per tutti i professionisti che vogliano aderire al Regime agevolato.

L’obiettivo del nuovo Governo Lega-M5S è quello di portare il limite degli incassi annuali a 100.000 euro (per apportare questi cambiamenti c’è prima bisogno dell’autorizzazione dell’Unione Europea che ad oggi ha fissato il limite massimo dei redditi aderenti a regimi agevolati a 65.000 euro) ma ancora non è chiaro se questa modifica riguarderà tutte le categorie di attività oppure solo i professionisti.

Nel caso avvenisse concretamente questo innalzamento della soglia massima di reddito per gli aderenti al Regime Forfettario, si parlerebbe di ampliare la possibilità di adesione al Regime forfettario a più di 500.000 Partite Iva per quanto riguarda solo i professionisti.

Quanto è stato utile questo articolo? Vota. 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.