Domande e Risposte

Vendere Action figures in Forfettario

Ho aperto uno shop su eBay per vendere action figures e vorrei aprire una partita iva in regime forfettario: quali spese dovrò affrontare?

Le confermiamo che può aprire partita IVA in Regime forfettario per per vendere Action figures soltanto se i prodotti che acquista e rivende sono nuovi. Con il Regime forfettario, infatti, non si può gestire attività di vendita di merce usata.

Per adottare il regime Forfettario dovrà sincerarsi di rispettare tutti i requisiti da esso previsti, che può consultare al seguente link: Limiti forfettario.

Per l’attività di e-commerce, il codice Ateco da adottare è il seguente:

  • 47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

che include la vendita effettuata tramite aste su internet.

Al suddetto codice Ateco è associato un coefficiente di redditività del 40%. Il coefficiente di redditività va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Per farle un esempio, se, con la vendita di Action figures, incassa 10.000 euro, 4.000 euro saranno considerati per il versamento di imposta e contributi dovuti, mentre i restanti 6.000 euro saranno considerati come “spesa forfettaria” per lo svolgimento della sua attività.

Dovrà iscriversi in Camera di Commercio, alla quale verserà il diritto Camerale annuale che oscilla tra i 50€ e i 100€, a seconda della Camera di Commercio, e versare i contributi alla Gestione Commercianti Inps secondo questo schema:

    Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

  • per un reddito compreso tra 0€ e 18.415€ verserà contributi fissi di circa 4.500€
  • superato il reddito minimale di 18.415€, oltre ai contributi fissi, li verserà anche in percentuale al 24% circa

Se adotterà il forfettario, in quanto Commerciante potrà richiedere la riduzione del 35% dei contributiRiduzione 35%.

Sempre se adotterà il forfettario, dovrà versare l’imposta sostitutiva al 15% o al 5% per i primi 5 anni di attività se rispetterà i tre requisiti richiesti: Imposta sostitutiva al 5%.

Per poter svolgere attività di e-commerce dovrà presentare la SCIA al Comune (Segnalazione Certificata di Inizio Attività).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *