Aprire Partita IvaTasse per programmatori con Partita Iva

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Aprire Partita Iva

Con una Partita Iva per programmatore quante tasse pago?

Se comincerai la tua attività, le tasse per programmatori con Partita Iva che dovrai pagare varieranno a seconda del Regime fiscale che applicherai.

Regime Forfettario

  • Dovrai versare il diritto camerale annuale di circa 50 euro;
  • Essendo iscritto alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps, dovrai versare contributi fissi di circa 4.427,04 euro per un reddito fino a 18.415 euro; se il reddito supera i 18.415 euro, oltre ai contributi fissi, sulla parte eccedente dovrai versare una percentuale del 24%;

Ti sottolineiamo che avrai la possibilità di richiedere una riduzione del 35% sui contributi fissi e quelli eccedenti il minimale;

Regime semplificato

In questo caso le tasse per programmatori con Partita Iva a cui sarai soggetto variano:

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

  • Dovrai versare il diritto camerale annuale di circa 50 euro;
  • Dovrai versare l’Irpef secondo il classico meccanismo a scaglioni, la cui prima aliquota parte dal 23% e addizionali regionale e comunali, ecc.
  • Dovrai versare contributi fissi di circa 4.427,04  euro per un reddito fino a 18.415 euro; se il reddito supera i 18.415 euro, oltre ai contributi fissi, sulla parte eccedente dovrai versare una percentuale del 24%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo