Tasse e contributi per Sarti

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Tasse e contributi per Sarti

Sei un sarto con Partita Iva o desideri aprire Partita Iva per svolgere autonomamente l’attività di sarto?
In tal caso è fondamentale conoscere gli obblighi fiscali.

Il Codice Ateco

Per la tua attività di sarto, potrai scegliere tra due codici Ateco:

  • 14.13.20 – Sartoria e confezione su misura di abbigliamento esterno

che include:
-sartoria su misura;
-confezione su misura di abiti, da cerimonia, da sera.
oppure

    Calcola gratis le tasse da pagare e richiedi assistenza fiscale​

    Inizia Gratis
  • 14.13.10 – Confezione in serie di abbigliamento esterno

che include:

-fabbricazione di altri indumenti esterni realizzati con tessuti, tessuti non tessuti, eccetera per uomo, donna e bambino: cappotti, completi, insiemi, giacche, pantaloni, gonne eccetera;
-fabbricazione o lavorazione di parti degli articoli elencati;
confezione in serie di abiti da cerimonia, abiti da sposa, abiti da sera

Tasse e contributi per Sarti: il Regime Forfettario e il coefficiente di redditività

A tali Codici Ateco è associato un coefficiente di redditività del 67%.
Nel Regime Forfettario questo dato è molto importante. Infatti, sarà sul 67% dei ricavi ottenuti nell’anno che verranno calcolati imposta e contributi da versare, il restante 33% degli incassi percepiti verrà riconosciuto come “spesa forfettaria” e quindi escluso dalla base imponibile.

Facciamo un esempio.

Se durante l’anno hai percepito dei ricavi per 35.000 euro, il tuo reddito imponibile corrisponderà a:

35.000 x 67% = 23.450 euro

Sarà dunque su una base imponibile di 23.450 euro che verranno calcolati imposta e contributi.

L’imposta sostitutiva: unica imposta del regime Forfettario

Nel regime Forfettario, è previsto il versamento di un’unica imposta chiamata “imposta sostitutiva” : l’aliquota dell’imposta sostitutiva è pari al 15%, ma per primi cinque anni di attività, è prevista la riduzione dell’unica imposta dal 15% al 5%.

Per versare l’aliquota al 5% sono previsti tre requisiti:

  • nei tre anni precedenti l’inizio della tua attività, non devi aver svolto attività d’impresa anche in forma associata o familiare;
  • l’attività intrapresa non deve rappresentare una prosecuzione di un’attività precedentemente svolta sia sotto forma di lavoro autonomo che dipendente (ad eccezione dei periodi di pratica obbligatoria per poter esercitare arti o professioni);
  • se rilevi un’attività avviata da un altro soggetto, devi verificare che l’ammontare di incassi generati l’anno precedente dall’attività che rilevi, rispetti il limite dei ricavi previsto dal regime Forfettario.

N.B.: Se applicherai la presente agevolazione, devi ricordare che a partire dal sesto anno di attività sarai obbligata al versamento dell’imposta sostitutiva al 15%.

Per la tua attività di sarto, dovrai iscriverti in Camera di Commercio, presentare la SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) al Comune e versare i contributi alla Gestione Artigiani Inps.
Dovrai inoltre versare il diritto camerale annuale alla Camera di Commercio alla quale ti iscrivi: l’importo del diritto camerale varia da Camera di Commercio a Camera di Commercio e può oscillare tra i 50€ e i 100€.

Il Regime Ordinario Semplificato e il versamento Irpef

Se adotterai il Regime Ordinario Semplificato, sarai tenuto alle liquidazioni e ai versamenti Iva trimestrali, addizionali comunali e regionali.
Inoltre, sarai tenuto al versamento dell’Irpef secondo il metodo a scaglioni di reddito:

  • 1° scaglione: reddito compreso tra 0 e 15.000 euro. Aliquota IRPEF pari al 23%;
  • 2° scaglione: reddito tra 15.001 euro e 28.000 euro. Aliquota IRPEF prevista del 25%;
  • 3° scaglione: redditi compresi tra 28.001 e 50.000 euro. Aliquota IRPEF pari al 35%;
  • 4° scaglione: oltre 50.000 euro. Aliquota IRPEF è del 43%;

Il Regime Ordinario Semplificato, prevede la possibilità di portare in deduzione le spese sostenute durante l’anno per la tua attività al contrario del regime Forfettario che non prevede tale opzione.
Per approfondire le differenze dei regimi puoi leggere il nostro articolo dedicato:
Regime forfettario e Regime ordinario differenze e costi.

I contributi per sarti

Indipendentemente dal regime fiscale che adotti, regime Forfettario o regime Ordinario Semplificato, il versamento dei contributi è previsto secondo le stesse modalità.

Il versamento dei contributi alla Gestione Artigiani Inps, avviene secondo il seguente schema:

  • dovrai versare 4.200 euro circa di contributi fissi per un reddito compreso tra 0€ e 17.504€;
  • superato il reddito minimale di 17.504€, oltre ai contributi fissi, dovrai versarne anche in percentuale al 24% circa, sull’eccedenza.

Adottando il regime Forfettario e iscrivendoti alla Gestione Artigiani Inps, potrai richiedere la riduzione del 35% su tutti i contributi:

Riduzione contributi 35%.

Premio Inail per sarti

Oltre al versamento di imposte e contributi, indipendentemente dal regime fiscale che adotti o adotterai, devi versare annualmente il premio Inail ovvero la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro e malattie professionali.

Il premio Inail viene stabilito dall’Inail stessa, una volta ricevuta la tua iscrizione, sulla base del rischio che corri nello svolgimento della tua attività.

Il premio Inail deve essere versato in un’unica rata il primo anno di attività, dal secondo anno in poi puoi richiedere, in fase di autoliquidazione (la dichiarazione Inail annuale), la suddivisione dell’importo in 4 rate da pagare alle seguenti scadenze:

  • 16 febbraio
  • 16 maggio
  • 20 agosto
  • 16 novembre

Se vuoi ulteriori informazioni crea gratuitamente il tuo account su Flextax e contattaci tramite ticket o telefono.

I consulenti di FlexTax sono a disposizione per fornirti la consulenza di cui hai bisogno!

Se vuoi affidare a noi la tua gestione contabile, collegati al nostro E-Service: potrai trovare i servizi adatti alle tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI