Calcola le tasse con FlexTaxTasse e contributi per Biologi

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Calcola le tasse con FlexTax

Sei un biologo con Partita Iva, oppure stai pensando di aprirla, ma vorresti conoscere meglio quali sono le tasse e i contributi da versare?

Questo è l’articolo giusto per te!

Versamento dei contributi

Partiamo dal presupposto che essendo tu un Professionista con obbligo di iscrizione in Cassa Previdenziale specifica, non dovrai aprire nessuna posizione contributiva in Gestione Separata Inps.

Per i biologi, il versamento dei contributi viene gestito dall’ENPAB, ovvero l’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a Favore dei Biologi.

Anche in riferimento alle modalità di tali versamenti contributivi, è l’ENPAB che ne fornisce specifiche disposizioni. Puoi consultare tali informazioni a questo link:

Regolamento di Disciplina delle Funzioni di Previdenza.

Regime forfettario

Se la tua attività è in Regime forfettario, dovrai versare l’imposta sostitutiva del 15% o del 5% per i primi cinque anni di attività, se ne rispetti alcuni requisiti:

Imposta sostitutiva al 5%.

Il Codice Ateco corretto per la tua attività di biologo è:

  • 72.11.00Ricerca e sviluppo sperimentale delle biotecnologie

Il coefficiente di redditività associato al presente Codice Ateco è del 78%.

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Approfondisci qui:
Il coefficiente di redditività

Il coefficiente di redditività è fondamentale nel Regime forfettario per calcolare il reddito imponibile su cui versare l’imposta sostitutiva.

Vediamo adesso, in che modalità verserai l’imposta in Regime forfettario.

Poniamo il caso che tu abbia aperto Partita Iva nel corso di quest’anno e dovrai versare l’imposta al 15%.
Il calcolo sarà:

ricavi x coefficiente di redditività = reddito imponibile

Quindi, se i tuoi ricavi ammontano a 30.000€, il calcolo sarà il seguente:

  • 30.000 x 78% = 23.400 euro di base imponibile;
  • 23.400 x 15% = 3.510 euro è l’imposta dovuta.

In Regime Ordinario Semplificato

Se invece per la tua attività hai scelto il Regime Ordinario Semplificato, sarai tenuto alle liquidazioni Iva e dovrai versare l’Irpef secondo il metodo classico a scaglioni:

  • 1° scaglione: reddito compreso tra 0 e 28.000 euro. Aliquota IRPEF pari al 23%;
  • 2° scaglione: redditi compresi tra 28.001 e 50.000 euro. Aliquota IRPEF pari al 35%;
  • 3° scaglione: oltre 50.000 euro. Aliquota IRPEF è del 43%.

Con il Regime Semplificato, in fase di Dichiarazione dei redditi potrai portare in detrazione una serie di spese sostenute durante l’anno, cosa che invece, non è possibile in Regime forfettario.

Approfondisci qui:
Regime forfettario e Regime ordinario differenze e costi.

Per ricevere ulteriori informazioni crea gratuitamente il tuo account su FlexTax: la nostra assistenza è sempre a tua disposizione!

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *