Si pagano contributi fissi per Agente immobiliareSi pagano contributi fissi per Agente immobiliare?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Si pagano contributi fissi per Agente immobiliare

Partita Iva per Agente immobiliare: si pagano contributi fissi?

Se ti stai chiedendo se si pagano i contributi fissi per Agente immobiliare, la risposta è sì.

Ai fini previdenziali, gli agenti immobiliari dovranno iscriversi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps, che prevede un versamento minimo obbligatorio annuo di 4.515,43 euro, più un versamento percentuale del 24,48% sulla parte eccedente il reddito minimale di 18.415 euro annuo.

Pertanto sì, l’attività di agente immobiliare in Partita Iva prevede il versamento dei contributi fissi.

Devi sapere però che applicando il Regime forfettario, potrai versare i contributi fissi e quelli eccedenti il minimale nella misura ridotta del 35%: ti basterà infatti inviare specifica richiesta per via telematica all’Inps, la quale varrà per tutti gli anni nei quali adotterai il Forfettario. Dovrai tenere presente che la richiesta di riduzione può essere presentata una sola volta. Cosa vuol dire? Se nel 2024 non potrai applicare il Regime forfettario, quindi ricadrai nell’ordinario semplificato ma potrai riadottare il forfettario nel 2025, non potrai fare di nuovo richiesta per la riduzione del 35%.

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo