Se non sussiste più causa ostativa, posso passare al regime forfettario?

  • Domande e Risposte

Sono un ingegnere con partita iva (da agosto 2020) in regime ordinario. Dall’apertura della P.I., fatturo prevalentemente al mio ex datore di lavoro (per questo ho dovuto scegliere ad agosto 2020 il regime ordinario e non il forfettario). Le domande sono le seguenti: – Da novembre 2021 non esisterebbe più la condizione di esclusione dal regime forfettario, pur continuando a fatturare prevalentemente al mio ex datore di lavoro? Posso cominciare a fatturare dal 01/01/2023 in regime forfettario?

 

Per meglio rispondere alla sua domanda, riportiamo una stralcio della CIRCOLARE N. 9 del 10 aprile 2019 (pag. 19 e seguenti):

“La lettera d-bis) del comma 57 è stata riformulata prevedendo che non possono avvalersi del regime forfetario le persone fisiche la cui attività sia esercitata prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con i quali sono in corso rapporti di lavoro o erano intercorsi rapporti di lavoro nei due precedenti periodi d’imposta ovvero nei confronti di soggetti direttamente o indirettamente riconducibili ai suddetti datori di lavoro, ad esclusione dei soggetti che iniziano una nuova attività dopo aver svolto il periodo di pratica obbligatorio ai fini dell’esercizio di arti o professioni.”

e ancora:

“la nuova causa ostativa contenuta nella citata lettera d-bis) risponde alla ratio di evitare artificiose trasformazioni di attività di lavoro dipendente in attività di lavoro autonomo, prevedendo a tal fine un periodo di sorveglianza.” […]

“La causa ostativa non si applica qualora la cessazione del rapporto di lavoro sia intervenuta anteriormente ai due periodi d’imposta precedenti a quello di applicazione del regime forfetario. Perciò, ad esempio, se un soggetto entra nel regime forfetario nel 2019 ed esercita prevalentemente o esclusivamente la sua attività nei confronti dell’ex datore di lavoro con il quale il rapporto di lavoro è cessato anteriormente al 1° gennaio 2017, tale circostanza non rappresenta una causa ostativa all’applicazione del regime forfetario, essendo oramai trascorso il periodo di sorveglianza biennale previsto dalla disposizione normativa.

Ne consegue che nel 2023, se rispetterà anche tutti gli altri requisiti previsti dal Regime forfettario, potrà applicare il predetto Regime fiscale.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto