Se chiudessi ora la p.iva e la riaprissi l’anno prossimo, cosa cambierebbe a livello economico? 

  • Domande e Risposte

Ho la p.iva attiva dal 2019. Quest’anno non ho ancora emesso fatture. Il carico dell’INPS inizia ad essere pesante nonostante abbia la riduzione del 35%. Sono inquadrata come artigiana in quanto Web Designer, regime forfettario. La mia domanda è questa: se chiudessi ora la p.iva e la riaprissi l’anno prossimo, cosa cambierebbe a livello economico?

 

Qualora lei dovesse chiudere ora Partita Iva, per riaprirla l’anno prossimo:

  • non potrà più beneficiare della riduzione del 35% dei contributi in quanto è richiedibile una sola volta nella vita e la sua richiesta risulterebbe riferita alla Partita Iva aperta nel 2019: Riduzione contributi Artigiani e Commercianti.
  • qualora lei applicasse l’imposta sostitutiva al 5% per i primi 5 anni di attività, l’anno prossimo dovrebbe applicarla al 15% in quanto non rispetterebbe più il requisito relativo al non aver svolto attività d’impresa nei tre anni precedenti l’apertura della Partita Iva e il requisito relativo alla mera prosecuzione, dal momento che andrebbe a svolgere la medesima attività: Imposta sostitutiva 5%.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto