Se apro partita Iva con due codici Ateco, pago due volte l’INPS?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Vorrei aprire P. Iva con 2 codici Ateco: 47.91.1 –  Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet e 63.11.11 – Elaborazione elettronica di dati contabili (esclusi i centri di assistenza fiscale – Caf)

sarei soggetto alla doppia INPS? Quindi versare contributi alla gestione commercianti per l’e-commerce e alla gestione separata sulle fatture dell’altro codice ateco?

Nel momento in cui si adottano due codici Ateco di cui uno prevede l’obbligatoria iscrizione in Camera di Commercio, anche il secondo codice Ateco sarà qui attratto.

Pertanto, adottando i Codici Ateco indicati e svolgendo quindi entrambe le attività, sarà soggetto unicamente al versamento dei contributi alla gestione Commercianti Inps.

Le ricordiamo che l’attività di e-commerce prevede l’obbligatoria presentazione della Scia al Comune e che per poter adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare per prima cosa di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: 

Limiti regime forfettario

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

2 commenti
"Se apro partita Iva con due codici Ateco, pago due volte l’INPS?"
  1. Salve, il principio secondo cui la Gestione Commercianti attrae il secondo Codice ATECO, da dove si evince? C’è qualche norma, circolare o pronuncia?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo