Scegliere il Regime ordinario pur rispettando i requisiti per il Forfettario

Rispetto tutti i requisiti per adottare il Forfettario, posso scegliere di applicare il Regime ordinario semplificato?

In questo articolo analizzeremo assieme se è possibile scegliere il Regime ordinario  pur rispettando i requisiti per poter adottare il Forfettario.

Il Regime forfettario è attualmente, in Italia, il Regime fiscale più conveniente, per le numerose semplificazioni fiscali che offre.

Il Regime forfettario è considerato come il Regime “naturale” a cui hanno accesso i contribuenti, se rispettano tutti i requisiti.
Per poter adottare il Regime forfettario, infatti, è necessario innanzitutto verificare di non incorrere in nessuna delle cause di esclusione: il mancato rispetto di anche uno soltanto dei requisiti obbligatori, farà ricadere automaticamente nel Regime Ordinario Semplificato.

Dunque, se il Regime forfettario è considerato come il Regime “Naturale”, è possibile scegliere il Regime ordinario semplificato pur rispettando i requisiti per il forfettario?

La risposta è: SÌ.

Precisiamo che se, nonostante il Forfettario sia il Regime naturale, sceglierai di adottare il Regime Ordinario semplificato per la tua attività in Partita Iva, non avrai alcun obbligo di permanenza in tale Regime: potrai infatti passare dal Regime Ordinario Semplificato al Regime Forfettario ad ogni inizio anno, semplicemente attuando un comportamento concludente.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Potrai effettuare il passaggio dal Regime ordinario semplificato al Regime forfettario se continuerai a rispettare tutti i limiti previsti dal Regime Forfettario.

Precisiamo che non è possibile passare da un Regime all’altro in corso d’anno, è necessario che il passaggio avvenga ad inizio anno, con l’emissione della prima fattura. Attuare un comportamento concludente per passare da un Regime all’altro, significa comportarsi secondo le Regole del regime fiscale da noi scelto come “punto di arrivo”.

Ad esempio: se dal Regime Ordinario vorrai passare al Regime Forfettario, non dovrai più inserire l’IVA in fattura (in quanto il Forfettario non lo prevede) e dovrai inserire in fattura tutte le diciture obbligatorie previste dal Regime forfettario.

È pertanto possibile scegliere il Regime ordinario semplificato pur rispettando i requisiti per adottare il Forfettario.

Desideri ricevere assistenza fiscale gratuita per il tuo caso specifico? Iscriviti gratis su FlexTax verrai contattato da un consulente che risponderà alle tue domande.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Alessandra di FlexTax

Alessandra di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.