Riforma dello sport e Partita Iva

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Vorrei sapere se conviene aprire partita Iva, vista anche la riforma dello sport oppure fare un contratto di collaborazione.

Con gli ultimi aggiornamenti sulla Riforma dello Sport, confermati nel primo Decreto Legislativo 5 ottobre 2022, n.163, possiamo indicarle che le conviene aprire Partita Iva. Infatti, il suo caso rientra nella Riforma dello Sport. In particolare, deve prendere in considerazione l’Articolo 24 al punto 6 (la parte rossa delle note) e l’Articolo 23 al punto 8 bis (la parte rossa delle note), dove viene confermato che:

  • superati i 5.000 euro, l’eccedenza andrà a formare la parte imponibile su cui calcolare i contributi da versare, i quali saranno ridotti del 50% fino al 2027;
  • superati i 15.000 euro, l’eccedenza andrà a formare la parte imponibile su cui calcolare l’imposta.

Le suggeriamo di leggere i nostri due articoli dedicati alla riforma dello sport sperando possano esserle d’aiuto:

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo