Regime forfettario requisiti

Per poter rientrare nel Regime forfettario e poter usufruire di tutti i vantaggi fiscali e contabili, la tua attività deve possedere un importante requisito.

La tua attività, per poter usufruire del Regime forfettario, deve rispettare un unico limite di ricavi stabilito dalla Normativa sul Regime forfettario, il quale risulta uguale per tutte le tipologie di attività.

Regime forfettario requisiti: limite ricavi

Il limite di ricavi previsto dalla Normativa sul Regime forfettario è rappresentato dai 65.000 euro di ricavi conseguiti dalla tua attività durante l’anno precedente, come abbiamo affermato nel paragrafo precedente, questo limite risulta uguale per tutte le tipologie di attività.

Questo rappresenta l’unico requisito da dover rispettare per poter rientrare al Regime forfettario.

Commercialista online

Regime forfettario requisiti: cambiamenti rispetto al 2018

In questo paragrafo andremo ad analizzare quali requisiti di accesso, che fino ad oggi erano previsti per poter aderire al forfettario, verranno eliminati o subiranno delle modifiche a partire dal 2019.

Limite degli incassi annuali – MODIFICATO

Fino al 2018, per poter aderire al Regime forfettario, si dovevano rispettare determinati limiti di ricavi previsti per la propria tipologia di attività (dai 30.000 ai 50.000 euro).

A partire dal 2019, questo limite rimarrà in vigore ma sarà uguale per tutte le tipologie di attività e sarà, appunto, di 65.000 euro.

Quindi:

Tipologia di attivitàCodici ATECO relativiCoefficiente di redditivitàLimite ricavi
Industrie alimentari e delle bevande(10-11)40%€ 65.000
Commercio all’ingrosso e al dettaglio45- (da 46.2 a 46.9) – (da 47.1 a 47.7) – 47.940%€ 65.000
Commercio ambulante di prodotti alimentari e bevande47.8140%€ 65.000
Commercio ambulante di altri prodotti47.82-47.8954%€ 65.000
Costruzioni e attività immobiliari(41-42-43) – (68)86%€ 65.000
Intermediari del commercio46.162%€ 65.000
Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione(55-56)40%€ 65.000
Attività professionali, scientifiche, tecniche, sanitarie, di istruzione, servizi finanziari ed assicurativi(64-65-66) – (69-70-71-72-73-74-75) – (85) – (86-87-88)78%€ 65.000
Altre attività economiche(01-02-03) – (05-06-07-08-09) – (12-13-14-15-16-17-18-19-20-22-22-23-24-25-26-27-28-29-30-31-32-33) – (35) – (36-37-38-39) – (58-59-60-61-62-63) – (77-78-79-80-81-82) – (84) – (90-91-92-93) (94-95-96) – (97-98) – (99)67%€ 65.000

Limite Beni strumentali – ELIMINATO

La normativa del Regime forfettario prevedeva un limite relativo ai beni strumentali per poter accedere al Regime forfettario. Non si dovevano avere beni strumentali per un valore superiore ai 20.000 euro.

A partire dal 2019 questo limite relativo ai beni strumentali, sarà eliminato, quindi non si dovrà più rispettare alcun vincolo per il valore dei beni strumentali.

Limite delle spese per lavoro dipendente – ELIMINATO

Nel 2018 si era esclusi dall’applicazione del Regime forfettario nel caso in cui si fossero sostenute durante l’anno spese per lavoratori dipendenti di un ammontare superiore ai 5.000 euro.

Per il Regime forfettario 2019 questo limite è stato eliminato, si potranno quindi assumere lavoratori dipendenti senza alcun limite di spesa previsto.

Quanto è stato utile questo articolo? Vota. 

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Commercialista online

Approfondimento: Limiti Regime forfettario

Risposte alle più frequenti domande sul Regime forfettario:

Guida Regime forfettario

Regime forfettario fattura elettronica

Regime forfettario quando conviene

Regime forfettario calcolo limite 65.000 euro di ricavi

Flat Tax 2019

Regime forfettario quali spese deducibili

Regime forfettario riduzione contributi