Regime Forfettario per SEO specialist

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Regime Forfettario per SEO specialist

SEO specialist e Regime Forfettario

Il Forfettario è il Regime fiscale che sostituisce l’ex Regime dei Minimi e che permette a chi possiede Partita Iva individuale di ottenere numerosi vantaggi e semplificazioni di tipo contabile e fiscale.
Non tutti però possono accedervi: infatti è necessario assicurarsi di rispettare i requisiti di accesso al Forfettario e di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione.

In questo articolo vedremo le caratteristiche principali del Regime Forfettario per SEO specialist.

Codice ATECO per SEO specialist

Il Codice ATECO, detto anche “codice attività”, è un insieme di caratteri alfanumerici che identifica una specifica attività: esistono infatti moltissimi Codici ATECO, uno per ogni attività svolta con Partita Iva.
I Codici ATECO per SEO specialist che ti consigliamo di utilizzare sono :

62.02.00 – Consulenza nel settore delle tecnologie dell’informatica

73.11.01 – Ideazione di campagne pubblicitarie

73.11.02 – Conduzione di campagne di marketing e altri servizi pubblicitari

È molto importante scegliere il corretto codice ATECO, soprattutto perché ad ognuno di essi è associato un differente coefficiente di redditività, come vedremo nel prossimo paragrafo.

Calcolo dell’imposta per SEO specialist in Regime forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Per determinare l’imposta sostitutiva è necessario introdurre il concetto di “coefficiente di redditività”. Come ti anticipavamo, ad ogni attività identificata da un certo Codice ATECO è associato un coefficiente di redditività, che per la tua attività di SEO specialist dipende dal Codice che scegli in fase di apertura della Partita Iva.

Se scegli il Codice 62.02.00, il coefficiente di redditività è del 67%, mentre per i Codici 73.11.01 e 73.11.02 è prevista un’aliquota del 78%.

Il coefficiente è indispensabile per calcolare l’imposta che andrai a versare, il cui calcolo è molto semplice poiché è sufficiente seguire questi passaggi:

Reddito imponibile lordo: ricavi x coefficiente di redditività
Reddito imponibile netto: reddito imponibile lordo – contributi obbligatori versati nell’anno
Imposta sostitutiva: reddito imponibile netto x aliquota d’imposta (al 15 o al 5% per determinati soggetti)

Ti facciamo ora un esempio, supponendo che tu abbia scelto il primo Codice, a cui corrisponde il coefficiente di redditività del 67%.

Esempio:

Ricavi: 30.000
Coefficiente di redditività: 67%
Contributi obbligatori versati: 5.000 €
Reddito imponibile lordo: 20.100 € (30.000 x 67%)
Reddito imponibile netto: 15.100 € (20.100 – 5.000)
Imposta dovuta allo Stato: 2.265 € (15.100 x 15%).

Contributi INPS per SEO specialist in Regime forfettario

Oltre al pagamento dell’imposta sostitutiva, il Regime Forfettario prevede il versamento dei contributi previdenziali obbligatori.
Se come SEO specialist adotti il Codice ATECO 62.02.00 o 73.11.01, sarai tenuto a versare i contributi obbligatori alla Gestione Separata Inps, il fondo pensionistico per i Liberi Professionisti che non hanno una Cassa previdenziale specifica.

Quanto versa di contributi un SEO specialist iscritto a questa Gestione previdenziale? Al reddito imponibile lordo si applica l’aliquota del 26,07% (anche per i contributi il reddito si ottiene dai ricavi x coefficiente di redditività).

Ti facciamo ora un esempio, supponendo che tu abbia adottato il primo Codice Ateco e che il tuo coefficiente di redditività sia quindi del 67%.

Esempio:

Ricavi: € 21.000
Coefficiente di redditività: 67%
Reddito: € 14.070 (21.000 x 67%)
Contributi Gestione Separata INPS: € 3.668,05 (14.070 x 26,07%).

Se invece adotti il Codice Ateco 73.11.02 (conduci quindi campagne marketing e altri servizi pubblicitari), dovrai iscriverti in Camera di Commercio e versare i contributi fissi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps: se il tuo reddito va da 0 a 18.415 euro, dovrai versare un contributo fisso obbligatorio di 4.427.04 per gli artigiani e 4.515,43 per i commercianti, mentre per il reddito dai 18.415 euro in su sarà applicata un’aliquota di circa il 24%.

Esempio: 

Ricavi: € 10.000

Coefficiente di redditività: 78%

Reddito: € 7.800 (10.000 x 78%)

Contributi fissi: € 4.427,04 circa

2 commenti su “Regime Forfettario per SEO specialist”

  1. Buongiorno, una domanda. Se ho soltanto dei nomi a dominio che uso come affiliata per portare clienti ad altri siti web tramite generazione di banner o link diretti, che codice ateco dovrei usare per l’apertura di una partita iva? Ripeto, i siti principali non sono miei, io cerco solo di portare traffico al sito di altri e ci guadagno la commissione. Potreste darmi per favore informazioni anche sul tipo di tassa che dovrei pagare e che percentuale? Grazie

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Maria,

      per ricevere una consulenza fiscale gratuita sull’apertura di una partita Iva e relativi costi, le consiglio di iscriversi sulla nostra piattaforma FlexSuite.
      In questo modo potrà dialogare direttamente con in nostri consulenti fiscali/commercialisti e sottoporre loro la sua situazione nel dettaglio. L’iscrizione su FlexSuite è gratuita e non richiede carta di credito. Con l’iscrizione Freemium ha a disposizione fino a 10 ticket gratuiti di assistenza fiscale ogni anno, oltre all’uso di tutti gli strumenti presenti su FlexSuite (per esempio i calcolatori di tasse e il calendario fiscale). In questa pagina trova tutto ciò che è compreso nell’account freemium.
      Per l’iscrizione su FlexSuite può partire da qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI