Regime forfettario Gestione Separata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Regime forfettario Gestione Separata

I contributi Inps sono sempre oggetto di molti dubbi e confusione.

Tutti i lavoratori hanno l’obbligo di pagare i contributi Inps e, a seconda della tipologia di attività svolta e se essa viene svolta come lavoratore dipendente o autonomo, sono previste differenti regole.

Regime forfettario Gestione Separata: a chi è rivolta

Tutte le attività più classiche hanno a disposizione Gestioni pensionistiche specifiche, come per esempio la Gestione Artigiani e Commercianti, dedicata appunto a tutte le attività artigiane e commerciali.

Il problema nasce quando si svolge un’attività per la quale non esiste una Cassa previdenziale specifica.

Esempi di profili lavorativi senza cassa specifica:

  • Professionisti senza cassa specifica (grafici, webmaster, ecc.);
  • Collaboratori coordinati e continuativi;
  • Venditori a domicilio;
  • Lavoratori autonomi occasionali.

In questi casi entra in gioco la Gestione Separata.

Regime forfettario Gestione Separata: cos’è?

Negli ultimi anni del secolo scorso, l’Inps si è accorta che oltre le attività classiche e più antiche, molte altre non avevano una Gestione previdenziale dedicata e così creò la Gestione Separata.

La Gestione Separata raccoglie tutti i professionisti senza una cassa previdenziale specifica dedicata

La Gestione Separata ha la particolarità di non confluire con altre gestioni pensionistiche, ovvero nel caso in cui si siano versati per 20 anni contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti e per altri 20 anni i contributi si versano alla Gestione Separata, si percepiranno due differenti pensioni e non una unificata.

Regime forfettario Gestione Separata: contributi da versare

Se si è iscritti alla Gestione Separata, a differenza delle Gestioni specifiche, si hanno a disposizione numerosi vantaggi.

Il principale consiste nel non dover pagare quote fisse di contributi, bensì si dovranno versare percentuali proporzionali al fatturato generato.

Nel caso in cui non si generino incassi, si avrà la possibilità di NON pagare contributi Inps, senza dover sostenere alcun costo fisso.

Di seguito ti riportiamo la tabella che descrive le aliquote Inps per la Gestione Separata 2019:

Aliquote Gestione separata 2018

Informazioni dettagliate si possono trovare nel documento dell’INPS sulla Gestione Separata 2019.

Se hai bisogno di informazioni specifiche sui servizi di FlexTax, ti chiamiamo noi nella fascia oraria da te indicata, crea il tuo Account su FlexSuite e prenota la tua chiamata attraverso FlexSupport alla voce “info sui servizi”.

Quanto è stato utile questo articolo? Vota. 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,60 out of 5)
Loading...

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,60 out of 5)
Loading...

Ti può interessare anche:

Ti è stato utile questo articolo? Dillo in giro!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

flexsupport_white

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Chiudi il menu
×

Carrello

flexsupport_white
flextools_white

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Gestione contabile

Consulente dedicato, adempimenti contabili e fiscali.

Apertura Partita Iva

Apertura Partita Iva, consulente dedicato, adempimenti fiscali e contabili.

Consulente Fiscale

Hai domande sul Regime Forfettario e Semplificato? I nostri consulenti rispondono

Calcolo Tasse

Per sapere in anticipo quante tasse dovrai pagare, usa il nostro simulatore per il Regime Forfettario.

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.