Regime forfettario Agente di commercio è una scelta giusta?

Negli ultimi mesi molti di voi ci hanno scritto per avere risposta alle domande sul Regime forfettario per agente di commercio:

“Sono un agente di commercio, posso aderire al Regime forfettario 2019?”

“Se svolgo l’attività di agente di commercio, il Regime forfettario mi conviene?”

L’obiettivo di questo articolo è proprio quello di fornirti tutte le informazioni per riuscire a rispondere alle due precedenti domande.

Prima di partire precisiamo che per aprire Partita Iva come Agente di commercio, dovrai essere in possesso del mandato dell’azienda per cui lavorerai (monomandatario) o di diversi mandati in caso tu sia un agente plurimandatario.

Commercialista online

Regime forfettario agente di commercio: chi può applicarlo?

Per l’attività di agente di commercio, non esiste nessuna particolare norma che vieti la possibilità di usufruire del Regime forfettario.

Pertanto, se svolgi tale attività, per poter adottare il Regime forfettario non dovrai fare altro che rispettare il requisito d’accesso per potervi aderire, ovvero non aver conseguito ricavi maggiori di 65.000 euro nell’anno precedente e, inoltre, non dovrai far parte di nessuna delle cause di esclusione.

Se rispetterai tutte le condizioni previste, potrai finalmente avere la certezza di poter applicare il Regime forfettario a partire dal 2019.

Regime forfettario agente di commercio: conviene?

Una volta avuta la certezza di poter applicare il Regime forfettario alla tua attività di agente di commercio, la domanda immediatamente successiva che ti sarai posto sarà stata:

“Conviene applicare il Regime forfettario all’attività di agente di commercio?”

A questa domanda non c’è una risposta diretta e universale, ma essa dipende da diversi fattori.

Il Regime forfettario è caratterizzato da un particolare meccanismo per il calcolo del reddito imponibile: si applica il coefficiente di redditività ai ricavi conseguiti e si ottiene automaticamente il reddito imponibile, senza che si possano detrarre/dedurre altre tipologie di spese.

Se infatti da una parte il Regime forfettario consente di pagare un’unica imposta di aliquota standard del 15%, dall’altra non permette di poter dedurre/detrarre alcuna altra tipologia di spesa, come ad esempio importi relativi sia ai carichi familiari che a tutte le spese sostenute per gli stessi.

Commercialista online

Agente di commercio: calcolo imposte ed Enasarco in Regime Forfettario

Quando si decide di applicare il regime forfettario, le “uscite” che si devono sostenere sono di tre tipologie:

  • Imposta sostitutiva al 15% – In alcuni casi l’aliquota può essere ridotta al 5% se si rispettano le condizioni.
  • Contributi Inps – Nel caso di agenti di commercio è previsto l’obbligo di iscrizione alla Gestione Commercianti
  • ENASARCO – Contribuzione aggiuntiva

Proviamo a fare un esempio supponendo che l’agente di commercio Mario, abbia conseguito 30.000 euro di ricavi e, data la sua attività, il coefficiente di redditività relativo sia del 62%

Applicando il Regime forfettario pagherebbe i seguenti importi tra contributi alla Gestione Commercianti e imposta sostitutiva.

Reddito imponibile: € 18.600 (30.000 x 62%)

Imposta sostitutiva al 15%: € 2.790 (18.600 x 15%)

Contributi Inps sul minimale (€ 15.710): € 3.791,98 (quota fissa anche se reddito nullo)

Contributi Inps eccedenti il minimale: € 696,20 (18.600-15.710 = 2.890 x 24,09%)

Ovviamente oltre i contributi alla Gestione commercianti, si dovranno versare anche i contributi all’ENASARCO, le modalità con cui calcolare quanto dovuto, le troverete direttamente sul corrispondente sito sempre aggiornato: Calcolo contributi ENASARCO

NB: Si tenga presente che nel calcolo riportato nell’esempio, al fine di renderlo più semplice, non si sono dedotti dal reddito imponibile i contributi obbligatori versati nell’anno.

A fronte di questi conteggi dovrai valutare se l’abbattimento dell’aliquota al 15% possa essere conveniente visto che ti sarà preclusa la possibilità di detrarre o dedurre importi relativi sia ai carichi familiari, sia a costi di ristrutturazione, ecc.

Per verificare la convenienza dell’applicazione del Regime forfettario, dovrai anche considerare anche la possibilità di richiedere la riduzione del 35% dell’Inps da versare, con conseguente riduzione proporzionale delle settimane accreditate nell’anno.

In conclusione non esiste una risposta universale sulla convenienza del Regime forfettario per gli agenti di commercio ma dovrai calcolare se il vantaggio derivante dal pagamento di un’unica imposta al 15% non venga dissolto dal fatto di non poter “scaricare” dal reddito altre tipologie di spese sostenute.

Molti sono i gli agenti di commercio che già utilizzano i servizi di Commercialista Online di Flex Tax scopri di più.

Per qualsiasi informazione sui servizi offerti da Flex Tax, è sufficiente compilare il seguente modulo ed indicare in quale fascia oraria preferisci essere contattato, ti chiamiamo noi.

Quanto è stato utile questo articolo? Vota. 

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (14 voti, media: 4,93 su 5)
Loading...

Approfondisci:

Come si fa a passare al Regime forfettario dal Regime semplificato?

Come si fa a passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi?

Risposte alle domande frequenti sul Regime forfettario:

Guida Regime forfettario 2019

Scadenze fiscali 2019 Artigiani e Commercianti nel Regime forfettario

Commercialista Regime forfettario

Regime forfettario soci srl

Regime forfettario lavoratori dipendenti

Pensionati e Regime forfettario

Regime forfettario fatture non incassate

Regime forfettario reddito zero

REGIME FORFETTARIO: HAI DOMANDE?

Scrivici! Rispondiamo gratuitamente a tutti i tuoi dubbi e quesiti!

Chiedi assistenza per:

Sei titolare di partita iva?

No

Accetto e dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy.

Accetto i termini e le condizioni del servizio

Avvisami quando ci sono novità fiscali o di Flex Tax

Il fisco può essere
anche divertente


Seguici sui social

Avatar
Flex Tax

Flex Tax il portale dei servizi per la gestione del Regime Forfettario. Un Team di commercialisti esperti, un assistenza dedicata, un blog d' informazione, un calcolare delle tasse in tempo reale un gestionale per la tenuta contabilità, sono solo alcuni dei servizi che offriamo e offriremo agli abbonati.

Privacy Preference Center

Utilizziamo i cookies per personalizzare il contenuto ed analizzare il traffico sul nostro sito internet.
Proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Usiamo WooCommerce come sistema di acquisto. Per il carrello e l'elaborazione degli ordini verranno memorizzati 2 cookies. Questi cookie sono strettamente necessari e non possono essere disattivati.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi