Domande e Risposte

Quando è necessario iscriversi alla gestione separata?

Sono un lavoratore dipendente a tempo indeterminato come impiegato. Ho anche la P. Iva aperta da diversi anni, al regime dei minimi per rappresentazioni artistiche (animazione e intrattenimento feste), come libero professionista. Il mio vecchio commercialista mi ha detto che non dovevo iscrivermi alla Gestione Separata perché i contributi li paga già il mio datore di lavoro e, che se non ero assunto, avrei dovuto fare una polizza di previdenza complementare. Il mio nuovo commercialista invece mi ha detto che devo iscrivermi alla Gestione Separata.

Chi dei 2 ha ragione e per quale motivo?

Le illustriamo la situazione generale per poi scendere nel dettaglio.

Nel momento in cui Partita Iva e lavoro dipendente convivono, si aprono due scenari:

  • se è inquadrato come libero professionista, indipendentemente che il lavoro dipendente sia full-time o part-time, dovrà iscriversi in Gestione Separata Inps e versare i contributi in forma ridotta al 24%
  • se è iscritto in Camera di Commercio:
    • se svolge un lavoro dipendente full-time potrà richiedere l’esonero contributivo
    • se svolge un lavoro dipendente part-time dovrà versare i contributi per intero secondo il seguente schema:
      • per il reddito compreso tra 0 euro e 18.415 euro: verserà contributi fissi di 4.515,43 euro per i commercianti e 4.427,04 euro per gli artigiani.
      • Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
        Scarica gratis ora

      • superato il reddito minimale di 18.415 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà anche in percentuale al 24% circa.

In base alle informazioni che ci ha fornito (attività in partita Iva per rappresentazioni artistiche, come libero professionista), avrebbe dovuto versare i contributi alla Gestione Separata Inps, in forma ridotta al 24%.

A conferma di quanto sopra scritto, le inseriamo la circolare n° 25 del 11-02-2022 dove al punto “4. Tabelle riassuntive” potrà leggere:

Professionisti

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24%“.

Per completezza di informazione le indichiamo che l’aliquota piena della Gestione separata Inps è del 26,07%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI