Quali dati devo chiedere ai clienti che mi pagano tramite PayPal se sono in regime forfettario?

Se un cliente mi paga con Paypal, posso prendere anche solo nome e cognome omettendo indirizzo, codice fiscale etc? Nel caso il cliente faccia un pagamento superiore ai 70€ sono soggetto a marca da bollo? In questo caso solo su fattura, su registri di corrispettivi (pagamento mezzo paypal per esempio, in questo caso no?)

Se terrà solo il registro dei corrispettivi, le basterà riportare in questo nome e cognome del cliente, la data della vendita e dell’incasso, la modalità dell’incasso, l’oggetto/prodotto venduto e l’importo.

Nel momento in cui emetterà fattura, dovrà chiedere anche gli altri dati, ovvero indirizzo, codice fiscale o partita Iva, ecc.

Per tutte le fatture che emetterà di importo superiore ai 77,47 euro, dovrà applicare la marca da bollo del valore di 2 euro.

Se tiene il registro dei corrispettivi, non dovrà assolvere l’imposta di bollo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Marilisa di FlexTax

Marilisa di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.