Produco oggetti a casa e li rivendo online, posso utilizzare il Codice Ateco per commercio online?

Domande e risposte flextax Domande e risposte flextax

Produco a casa con P. Iva oggetti d’artigianato che poi commercializzo sul mio sito su  Shopify e pubblicizzo tramite canali social. Inizialmente, ho adottato il codice Ateco per il commercio elettronico, e pertanto sto registrando i corrispettivi in cartaceo. Adesso sto aggiungendo il codice Ateco 90.03.90: devo lavorare con questo codice Ateco anche per il commercio via internet? 

Se crea direttamente lei i bijoux che vende, dovrà utilizzare il seguente Codice Ateco:

  • 32.13.09 – Fabbricazione di bigiotteria e articoli simili nca

che include:

– fabbricazione di bigiotteria o imitazione di gioielleria: anelli, braccialetti, collane e articoli di gioielleria simili

Internet ed il marketplace Shopify sono solo il tramite attraverso il quale lei vende i suoi prodotti e se produce direttamente lei le sue creazioni, se questi appunto sono bijoux, il Codice Ateco del commercio online non è corretto, in quanto lei non compra da terzi un prodotto che poi semplicemente rivende senza apportarvi modifiche, ma vende prodotti creati direttamente da lei.

Il coefficiente di redditività associato a tale Codice è del 67%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Con il Codice Ateco da noi indicato dovrà iscriversi come artigiana in Camera di Commercio (suo attuale inquadramento) e versare i contributi alla Gestione Artigiani Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente del 67%):

Calcola gratis le tasse da pagare e richiedi assistenza fiscale​

Inizia Gratis
  • per il reddito compreso tra 0 e 17.504 euro: verserà contributi fissi di 4.208,40 euro;
  • per il reddito superiore ai 17.504 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24%.

Essendo iscritti alla Gestione Artigiani Inps e applicando il Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Nel momento in cui venderà anche materiali o oggetti/bijoux non creati da lei ma semplicemente comprati da terzi e a sua volta rivenduti senza apportare modifiche, dovrà usare per la sua Partita Iva iscritta in Camera di Commercio anche il seguente Codice Ateco:

47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

che include:

– vendita effettuata tramite aste su internet

Vendendo lei online, potrà tenere semplicemente un registro dei corrispettivi ed emettere fattura ai clienti che espressamente gliela richiedono.

Se vende fisicamente, dovrà emettere fattura.

2 commenti
"Produco oggetti a casa e li rivendo online, posso utilizzare il Codice Ateco per commercio online?"

  1. salve, posso aprire una partita iva con sede la mia abitazione, se produco conto terzi articoli di bigiotteria con materiali alternativi non preziosi come legno e pietre sintetiche? e utilizzo macchinari nel mio garage?

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Antonio,

      se ha piacere può verificare direttamente la sua situazione personale con i nostri consulenti fiscali. In questo caso le consigliamo di iscriversi gratis alla nostra piattaforma, FlexSuite.
      In questo modo potrà descrivere nel dettaglio la sua situazione personale e dialogare direttamente (tramite ticket) con i nostri esperti. Le farà piacere sapere che, con la registrazione, ha a disposizione fino a 10 ticket gratuiti per anno.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, può prenotare la sua chiamata gratuita.
      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite
      La ringraziamo e le auguriamo buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commercialista online

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Fai il primo passo

ARTICOLI SIMILI