Posso usufruire del regime forfettario agevolato 5% per avviare una nuova attività, se ho una partita Iva aperta con un diverso codice ateco?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Ho una Partita Iva inattiva da circa 8 anni, aperta come agente di commercio. Ho intenzione di gestire un dropshipping dall’inizio del prossimo anno.

 

Vorrei sapere se per usufruire del regime forfettario, agevolato al 5%, mi conviene riattivare la P.I., con tutte le modifiche del caso (Domiciliazione, codice Ateco, ecc.) o chiudere e riaprire.

 

Se vorrà adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva dovrà sincerarsi di rispettare tutti i requisiti da esso previsti:

 Limiti regime forfettario

Se rispetta tutti i requisiti del Forfettario, sarà soggetto al versamento di un’unica imposta al con aliquota al 15%, in quanto ha la partita Iva aperta da 8 anni. Anche chiudendo la Partita Iva e riaprendola, non potrà usufruire della riduzione d’imposta al 5%, in quanto nei 3 anni precedenti la nuova apertura ha già avuto una Partita Iva.

Il codice Ateco per svolgere l’attività di e-commerce è:

  • 47.91.10 Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet;

che prevede un coefficiente di redditività del 40%.

Se potrà adottare il regime Forfettario, il reddito imponibile si calcolerà applicando ai ricavi dell’anno (intesi come fatture incassate) il coefficiente di redditività, la percentuale associata al suo codice Ateco, ovvero del 40%.

L’attività di commercio online prevede:

    Guida Facile al Regime Forfettario

    Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

  • l’iscrizione in Camera di Commercio, alla quale verserà il diritto camerale annuale di circa 50€.
  • l’iscrizione alla Gestione Commercianti Inps alla quale verserà contributi fissi pari a 4.515,43€ fino ad un reddito di 18.415€. Superata tale soglia li verserà nella misura del 24,48% sull’eccedenza.
  • la presentazione della SCIA al Comune, il certificato di inizio attività.

Se adotterà il regime Forfettario, essendo iscritto alla Gestione Commercianti Inps, potrà richiedere una riduzione del 35% sui contributi, sia fissi che in percentuale:

riduzione contributi Artigiani e Commercianti

Poiché l’attività di compravendita online può comportare il possesso di requisiti specifici in base al tipo di attività, è importante rivolgersi a un esperto che verifichi che tutte le condizioni siano rispettate. Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma. Riceverà una prima chiamata di assistenza fiscale e in seguito avrà a disposizione fino a 10 ticket di assistenza fiscale gratuita. Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

2 commenti
"Posso usufruire del regime forfettario agevolato 5% per avviare una nuova attività, se ho una partita Iva aperta con un diverso codice ateco?"
  1. Buonasera nel 2014 ho aperto la partita iva con agevolazione del 5% e chiusa nel 2019.
    vorrei aprire di nuovo la partita iva con un altro codice ATECO essendo ora psicologa mentre prima l’avevo aperta come attività di assistenza sociale, volevo sapere se posso ancora avere l’agevolazione del 5%
    grazie

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Monica,
      le confermiamo che potrà usufruire dell’imposta sostitutiva al 5%, dal momento che sono passati 3 anni dalla chiusura della precedente attività, salvo il rispetto di tutti gli altri requisiti richiesti e che trova in questo articolo: Regime forfettario imposta sostitutiva 5%. Le farà piacere che, nel caso in cui volesse ricevere informazioni sul codice ATECO, imposte, tasse e contributi che dovrà affrontare, i nostri consulenti sono a sua disposizione: Servizi Gratuiti FlexTax | Assistenza fiscale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo