Posso aprire Partita Iva in Forfettario se lo avevo già adottato due anni fa?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Lavorerò per un team motociclistico. il mio compito sarà gestire e trovare nuovi sponsor e clienti. Posso accedere al forfettario? Che tipo di partita iva devo aprire? Ho già aperto in passato una p. iva in forfettario, è possibile quindi aprirla nuovamente?

Aprire nuovamente Partita Iva in forfettario: è possibile? La risposta è, ma andiamo con ordine.

Per poter adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare per prima cosa di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui:
Limiti del Regime Forfettario

Se ha avuto meno di 3 anni fa già una Partita Iva, potrà applicare il Forfettario se rispetterà tutti i requisiti indicati ma dovrà adottare fin da subito l’imposta sostitutiva al 15%, in quanto ha già svolto attività di impresa nei 3 anni antecedenti l’apertura della sua nuova attività autonoma.

Se si occuperà di gestire delle campagne marketing del team motociclistico e quindi di sponsorizzare eventi, ecc., dovrà adottare il seguente Codice Ateco:

  • 73.11.02 – Conduzione di campagne di marketing e altri servizi pubblicitari

che include:
– conduzione di campagne pubblicitarie: collocazione di pubblicità in giornali, periodici, radio, televisioni, internet ed altri mezzi di comunicazione
– conduzione di campagne di marketing ed altri servizi pubblicitari mirati ad attirare e ad assicurare la fedeltà dei clienti
– promozione dei prodotti
– realizzazione di pubblicità aerea
– distribuzione o consegna di materiale pubblicitario o di campioni

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

– consulenza sulla disposizione dei prodotti all’interno del punto vendita
– realizzazione di pubblicità postale

Il coefficiente di redditività associato a tale Codice è del 78%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Dovrà inoltre iscriversi in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Commercianti Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente del 78%):

  • per il reddito compreso tra 0 e 18.415 euro: verserà contributi fissi di circa 4.515,43 euro;
  • per il reddito superiore ai 18.415 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24,48%.

Essendo iscritti alla Gestione Commercianti Inps e applicando il Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Per tutti gli approfondimenti:
Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo