Domande e Risposte

Pensionato INARCASSA, posso accedere al forfettario?

Sono titolare di pensione INARCASSA come architetto e ho la Partita Iva come professionista.

Da pensionato INARCASSA posso accedere al regime forfettario?

Per rispondere alla sua domanda “Da pensionato INARCASSA, posso accedere al forfettario?“, le indichiamo che per accedere al Regime forfettario da pensionato, dovrà prestare attenzione, innanzitutto, a due delle sue cause di esclusione.

La prima impedisce l’accesso al Regime forfettario ai soggetti con redditi di lavoro dipendente o assimilati (quindi di pensione) maggiori ai 30.000 euro.

La seconda si presenta se con la sua Partita Iva fatturerà prevalentemente nei confronti del datore di lavoro attuale o avuto nei due anni precedenti. Se è pensionato da più di due anni (e non ha altri lavori come dipendente) sicuramente non rientra in tale causa di esclusione.

In conclusione, potrà applicare il Regime forfettario se l’anno scorso non ha superato 85.000 euro di ricavi e se rispetta anche gli altri requisiti d’accesso a tale Regime, che può trovare illustrati qui:

Limiti Regime forfettario

Per verificare il rispetto del limite di 85.000 euro di ricavi previsto per l’accesso al Regime forfettario deve prendere in considerazione solo i ricavi d’impresa, ovvero quelli conseguiti con Partita Iva. Questi non faranno cumulo alla formazione del limite il reddito di pensione.

Se si avvarrà del Regime forfettario, i suoi due differenti redditi verranno tassati separatamente, ovvero:

  • Sul reddito di pensione verrà calcolata l’IRPEF con il solito meccanismo progressivo;

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Nell’eventualità in cui possegga spese personali, potrà dedurle/detrarle dal reddito di pensione soggetto a Irpef.

Approfondisci qui:
Pensionati e Regime forfettario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *