Passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi

Passare al Regime forfettario

Per molti contribuenti il 2018 è l’ultimo anno per il quale possono utilizzare il Regime dei minimi.

Una delle domande principali che essi ci sottopongono è la seguente:

“Il 2018 è l’ultimo anno nel quale posso avvalermi del Regime dei minimi, nel 2019 posso applicare il Regime forfettario?”

La risposta è affermativa.

L’uscita dal Regime dei minimi può avvenire per differenti ragioni:

  • Scadenza dei 5 anni previsti per tale Regime;
  • Compimento dei 35 anni di età;
  • Superamento del limite previsto di 30.000 euro di ricavi.

Nel prossimo paragrafo ti indicheremo cosa dovrai fare per passare al Regime forfettario.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, sono molte le possibili cause della tua fuoriuscita dal Regime dei minimi.

In tutti questi casi potrai, dall’anno successivo a quello della scadenza dei minimi, applicare il Regime forfettario alla tua attività, ovviamente a condizione che siano rispettati tutti i requisiti d’accesso al Regime.

Il dettaglio dei requisiti necessari per poter applicare il Regime forfettario puoi consultarlo qui: Limiti Regime forfettario 2019

Se con la propria Partita Iva individuale si rispettano tutte le condizioni per l’accesso del Regime forfettario, il passaggio a tale Regime dal Regime dei minimi avverrà in modo “naturale”.

Precisiamo che nel caso nel quale hai superato il limite dei 30.000 euro previsto per il Regime dei minimi ma, sei rimasto sotto la “soglia” di 65.000 euro di ricavi, potrai tranquillamente applicare il Regime forfettario dall’anno successivo.

Per il passaggio dal Regime dei minimi al Regime forfettario, non devi effettuare nessuna richiesta o comunicazione all’Agenzia delle Entrate ma a partire dal 01/01/2019 dovrai semplicemente iniziare a comportarti a tutti gli effetti come un contribuente forfettario (ovvero ad emettere fatture senza Iva, ad inserire la dicitura obbligatoria all’interno delle fatture, ecc).

Passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi: imposta al 5%

Se hai usufruito del Regime dei minimi per un periodo minore ai 5 anni e, pertanto, non hai sfruttato per l’intero periodo previsto di 5 anni della riduzione dell’aliquota di imposta sostitutiva al 5%, nel momento in cui effettui il passaggio al Regime forfettario puoi continuare ad utilizzare l’aliquota ridotta al 5% per le annualità di agevolazione che ti rimangono.

Se, invece, hai applicato il Regime dei minimi già per 5 anni, una volta che ti avvarrai del Regime forfettario dovrai applicare fin da subito l’aliquota standard di imposta sostitutiva al 15%.

Passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi con Flex Tax

Se hai tutti i requisiti richiesti per applicare il Regime forfettario puoi trovare interessante il nostro servizio di contabilità online.

Se desideri conoscere meglio i nostri servizi di Contabilità per il Regime Forfettario puoi scoprire il nostro abbonamento annuale:

Devi cambiare commercialista per il 2019? Gestione contabilità 2019 con Flex Tax

Se hai bisogno di chiarimenti riguardo il nostro servizio, contattaci e ti risponderemo il prima possibile!

Quanto è stato utile questo articolo? Vota. 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

8 commenti su “Passare al Regime forfettario dal Regime dei minimi”

  1. salve una piccola informazione, capita che qualche cliente effettui un bonifico e mi viene trattenuta la ritenuta per ristrutturazioni edilizie e/o per interventi di risparmio energetico.
    essendo nel regime dei minimi o forfettario la percentuale detratta è persa o può essere recuperata, credevo si potesse applicare solo sulle p.iva soggette a iva.

    1. Elisa di FlexTax

      Buongiorno Angelo,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buona giornata!

  2. Buongiorno,
    Volevo fare una domanda: io nel oottobre 2018 ho chiuso pi con regime dei minimi, ora vorrei riaprirla posso rientrare tra il forfettario del 5%, oppure 15%? cosa cambia solo la percentuale oppure diventa PI ordinaria? io come allora sono lavoratore dipendente par time.
    Grazie

    1. Elisa di FlexTax

      Buon pomeriggio Gianfranco,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buon pomeriggio!

  3. Buongiorno,
    ad esclusione della diversa modalità di calcolo delle spese sostenute; la gestione fiscale della partita iva in regime forfettario è del tutto analoga a quella delle partite iva in regime dei minimi (o in regime di vantaggio)?
    Nel “passaggio per comportamento concludente” ci sono delle nuove dichiarazioni, scadenze, pagamenti da considerare/rispettare? Grazie.

    1. Anna di FlexTax

      Buon pomeriggio Elia,

      Esatto, gli obblighi contabili presenti nel Regime forfettario sono gli stessi del Regime dei minimi. Per passare da tale Regime al Regime forfettario, dovrà semplicemente iniziare ad emettere le fatture con le diciture obbligatorie previste e con la marca da bollo se superiori ai 77,47 euro. Non dovrà presentare alcuna dichiarazione specifica per il passaggio.

      Ovviamente passando al Regime forfettario dovrà pagare l’imposta sostitutiva del 15%.

      La ringraziamo e le auguriamo una buona giornata.

  4. Salve,
    ho 32 anni e sono nel regime dei minimi dal marzo 2014. Sono trascorsi quindi 5 anni dall’avvio della mia attività ma non ancora i 35 anni di età. Se quest’anno decidessi di passare al regime forfettario, posso usufruire dell’aliquota agevolata al 5% ?

    1. Buongiorno Giuseppe,

      Avendo lei già usufruito nel Regime dei minimi della riduzione dell’imposta sostitutiva al 5% per i primi 5 anni di attività prevista dalla Disciplina del Regime forfettario, effettuando il passaggio a tale Regime non potrebbe più accedere alla riduzione.

      Potrà continuare ad applicare il 5% solo permanendo nel Regime dei minimi.

      La ringraziamo e le auguriamo una buona Domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.