Domande e Risposte

Medico pensionato. Accedo al forfettario?

Sono un medico pensionato che vuole continuare la propria attività come Libero Professionista.

Posso accedere al regime forfettario da medico pensionato?

Lei può tranquillamente applicare il Regime forfettario se nell’anno precedente non ha avuto ricavi con la sua Partita Iva superiori a 85.000 euro (se deve ancora aprirla, rispetterà sicuramente tale limite).

Inoltre, dovrà assicurarsi di non aver percepito nell’anno precedente reddito da dipendente o assimilato superiore a 30.000 euro: in questo conteggio è compresa anche la pensione.

Se si avvarrà del Regime forfettario, i suoi due differenti redditi verranno tassati separatamente, ovvero:

  • Sul reddito di pensione verrà calcolata l’IRPEF con il solito meccanismo progressivo;
  • Sul reddito di Partita Iva forfettaria, verrà calcolata l’imposta sostitutiva caratteristica del Regime forfettario.

Nell’eventualità in cui possegga spese personali, esse potrà dedurle/detrarle dal reddito di pensione soggetto a Irpef.

Se lei percepisce una pensione obbligatoria, potrà anche fatturare all’eventuale datore di lavoro avuto nei due anni precedenti senza rientrare nella causa di esclusione e, quindi, permanere nel Regime forfettario.

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

2 commenti su “Medico pensionato. Accedo al forfettario?”

  1. Buongiorno. Sono a chiedere il codice ATECO per Medico in pensione che fa visite per la patent., La possibilità di fare in quanto ex militare in pensione ed ex medico di base. Come visite rientrerebbero in medicina generale quindi potrebbe continuare con 862100? Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *