La tredicesima fa cumulo per determinare i ricavi in forfettario?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Qual è il reddito annuo che posso guadagnare dal lavoro dipendente avendo una Partita Iva in Regime Forfettario? la tredicesima e gli altri extra fanno cumulo per i limiti del forfettario?

La tredicesima fa cumulo per i limiti del Regime Forfettario?

Per rimanere in regime Forfettario con la sua attività svolta con partita Iva, nell’anno precedente a quello considerato, non deve avere un imponibile fiscale superiore a € 30.000.

L’imponibile fiscale è dato da tutto ciò che percepirà come lavoratore dipendente dedotta la quota contributiva a suo carico (circa il 9,19% o 9,49% dipende dai limiti dimensionali dell’impresa).

Il limite dei 30.000 euro è quindi riferito all’importo che sarà presente nella Certificazione Unica che le rilascerà il datore di lavoro, si dovrà considerare sia l’imponibile fiscale e sia l’importo di eventuale premi di risultato detassati al fine di stabilire quanto percepito come reddito di lavoro dipendente. Se supererà i 30.000 euro, dall’anno successivo al superamento, non potrà più applicare il regime forfettario alla sua attività con partita Iva: potrà continuare a svolgere lavoro autonomo, ma dovrà adottare un regime fiscale ordinario con tenuta semplificata.

Scopri di più sul Regime Forfettario a questa pagina. 

 

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo