Intervista a Marco Prave operatore olistico

Abbiamo deciso di intraprendere un viaggio entusiasmante attraverso le tante realtà, professioni e storie differenti delle persone che usano i servizi FlexTax: storie che arricchiscono, ispirano e che speriamo possano essere di aiuto a chi le leggerà.

Di fatto la pandemia mi ha aiutato a fermarmi e riflettere. É come se mi avesse detto “tu devi fare altro”.

Già lo sentivo dentro e poi, grazie a questo periodo particolare, sono stato spinto verso questa scelta molto importante, anche perché comunque io ho 60 anni.

Intervista a Marco Prave operatore olistico

Buongiorno Marco, raccontaci di che cosa ti occupi?

Io sono un operatore olistico del benessere iscritto all’ANCOB che è l’associazione nazionale.

Ho iniziato da pochissimo, ho aperto Partita Iva in funzione di due collaborazioni, una con un centro estetico e un’erboristeria Svizzera con centro benessere. 

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Mi occupo di fare una tipologia di massaggio olistico, sono massaggi mirati al benessere fisico, ma anche mentale e spirituale.

Utilizzi diverse discipline nella tua pratica? 

Uso le campane tibetane che sono sempre inerenti al massaggio e alla medicina tibetani.

Mi sono specializzato in tecniche orientali, per cui cerco di usare principalmente strumenti che lavorano sia sui chakra che su tutti i meridiani della medicina cinese.

Diciamo che sono trattamenti più che massaggi. 

Ho varie tecniche per far star bene la persona, per citarne una faccio anche il trattamento al viso Antiage con il Kobido, una tecnica giapponese. 

Come vedi l’andamento di questo settore per i prossimi 5 anni?

Allora io sono un ottimista per natura ed è il motivo per cui ho cambiato completamente il mio lavoro, perché facevo tutt’altro e mi sono dedicato a questo.

Già prima facevo dei massaggi, ma a livello amatoriale, avevo studiato da autodidatta.

Però volevo approfondire questa attività, perché il periodo storico secondo me porta a un incremento verso questo tipo di lavoro.

Vero che c’è la crisi e quindi magari le persone aspettano di stare male prima di chiamarti, a differenza di quanto avviene in oriente dove il massaggio viene usato come prevenzione, proprio per evitare di arrivare a stare male.

Qui chi lavora nel mio ambito deve un po’ adeguarsi alla mentalità dell’occidente, però alla fine guardando in prospettiva io vedo l’andamento di questo settore in positivo, non vedo crisi.

Durante la pandemia avevi già iniziato questa professione?

Ho iniziato a studiare per diplomarmi proprio durante la pandemia. L’istituto dove io mi sono formato – e dove vado tuttora per fare gli aggiornamenti – essendo appunto riconosciuto come scuola, è rimasto chiuso solo per il periodo in cui erano chiuse anche le scuole, un breve periodo.

Quindi durante la pandemia io ho iniziato a formarmi come operatore. Lavorativamente non ho risentito del periodo, perché non ero ancora operativo in questo settore e nel mio impiego precedente abbiamo sempre lavorato.

Di fatto la pandemia mi ha aiutato a fermarmi e riflettere è come se mi avesse detto “tu devi fare altro.”

Già lo sentivo dentro e poi, grazie a questo periodo particolare, sono stato spinto verso questa scelta molto importante, anche perché comunque io ho 60 anni.

Mettersi in gioco a quest’età non è facile, mi hanno fatto tutti i complimenti. Si trattava di una cosa che sentivo di fare, per cui sono sia orgoglioso che felice della scelta intrapresa. 

Ho seminato e ora, piano piano, anche attraverso la partita Iva, spero di iniziare a raccogliere i frutti, ma lo scopo non è propriamente economico, la parte economica per me è solo legata alla sopravvivenza, perché comunque devo mangiare e ho una famiglia, anche se i figli ormai sono grandi.

Prima di fare questa scelta ho fatto tanti percorsi di crescita personale, anche con mia moglie, cosa che mi ha aiutato a fare questo cambio di vita che fortunatamente è stato supportato da tutta la mia famiglia.

Quindi hai aperto la Partita Iva da poco?

Sì da pochissimo. Piano piano mi sto facendo conoscere nel territorio e ho delle collaborazioni attive con una terapeuta molto brava e quotata e con una massaggiatrice sportiva che pur non essendo il mio genere, mi consente di fare uno scambio di conoscenze.

Mi fai un commento sul fisco italiano?

Io ho lavorato come dipendente per 35 anni e mi sono sempre guardato bene dal mettermi in proprio, anche se mi era stato proposto.

Ora ho stravolto un po’ tutto, però avendo scelto il regime forfettario posso dire che il fisco in qualche modo ti aiuta nella partenza dell’attività .

Addirittura prendendo la Naspi c’era la possibilità, aprendo Partita Iva, di riscuoterla tutta in un primo momento, per avere un bacino economico in fase di avvio.

Io, non avendo particolari spese, non ho usufruito di tale possibilità, preferisco avere queste piccole entrate mensili sicure, tanto in questo momento la necessità di grossa liquidità non ce l’ho.

Questo anche grazie al fatto che io ho creato lo studio in casa, quindi non ho costi di affitto.

È stata una mia scelta, perché volevo fare lo studio come lo avevo in testa e molti lavori li ho fatti io. Vedo che piace molto, perché è accogliente e rilassante come ambiente.

Ora devo solo avere pazienza e aspettare che inizi a girare a pieno ritmo, chi già lavora nel settore mi ha detto di calcolare un anno, specialmente per il passaparola. 

Per me il discorso Partita Iva è tutto nuovo, per cui mi affido molto a voi, ho avuto già una telefonata con una tua collega che mi ha colpito positivamente, perché è stata molto disponibile con gran voglia di fare di mettere le proprie capacità al servizio degli altri.

Visto anche i prezzi che avete, ho scelto voi con piacere.

A proposito di questo come ti trovi con Flextax? 

Al momento sono ancora agli inizi, però posso dire che mi sono trovato molto bene già dalla prima telefonata di apertura.

Ho visto che mi arrivano le mail di aggiornamento, legate anche alla fatturazione elettronica cosa molto importante è bello avere un punto riferimento che mi aggiorni su tutto.

Ricordo che dovevo andare a lavorare a Ibiza e la vostra consulente molto disponibile mi aveva detto che si potevano fare anche le fatture europee cosa che mi è tornata utile sapere.

Anche se al momento non ho ancora avuto modo di creare una fattura, nei prossimi tempi vedrò di creare una bozza e poi farvela vedere per verificare che sia stato fatto tutto correttamente, visto che mi avevate detto che c’era questa possibilità

Qualora i nostri lettori desiderassero i tuoi trattamenti olistici come possono entrare in contatto con te? 

Possono andare sul mio sito www.marcoprave.it oppure chi si trova nella zona di Savona.

Può cercare su Google “trattamenti olistici orientali” e troverà il mio studio con recensioni, foto e coordinate per raggiungerci. 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Chiara di FlexTax

Chiara di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.