Il mio stato di lavoratore dipendente avrebbe dovuto cessare entro la fine del 2020 per poter usufruire del regime forfettario?

Mi occupo di sviluppo software e sto valutando l’apertura di una partita IVA. Il reddito lordo sarebbe inferiore a 65k€, ma ho letto di una causa ostativa secondo cui, se il reddito da lavoro dipendente nell’anno precedente ha superato i 30k€, non è possibile applicare il regime forfettario, a meno che il lavoro dipendente non sia cessato.  Il mio stato di lavoratore dipendente avrebbe dovuto cessare entro la fine del 2020 al fine di poter usufruire del regime forfettario?

Per adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare per prima cosa di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti

Potrà adottare il Regime Forfettario quest’anno per la sua Partita Iva se il reddito da lavoro dipendente che ha percepito nel 2020 è inferiore a 30.000 euro.

Se il reddito da lavoro dipendente è superiore a 30.000 euro, potrà applicare il Forfettario quest’anno solo se tale rapporto di lavoro è cessato entro il 31 dicembre 2020.

Pertanto, se l’anno scorso ha percepito reddito da lavoro dipendente superiore a 30.000 euro ed il suo rapporto di lavoro terminerà ora (o comunque nel 2021), quest’anno non potrà adottare il Forfettario per la sua attività autonoma ma dovrà applicare l’ordinario semplificato.

Potrà applicare il Forfettario nel 2022, fermo restando il rispetto di tutti gli altri requisiti sopracitati.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Marilisa di FlexTax

Marilisa di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Diventa Socio
Investi in FlexTax

50% di credito di imposta

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva