Guida domanda contributo a fondo perduto Decreto Sostegni - Flextax.it

Guida domanda contributo a fondo perduto Decreto Sostegni

Data pubblicazione: 30 marzo 2021

Domanda contributo a fondo perduto Decreto Sostegni: la guida

La richiesta del contributo a fondo perduto disciplinato dal Decreto Sostegni andrà fatta per via telematica sul sito dell’Agenzia delle Entrate (attraverso la sezione Fatture e Corrispettivi) a partire da martedì 30 marzo ed entro e non oltre il 28 maggio 2021.

Di seguito la guida con tutti i passaggi per l’invio dell’istanza (passi da 1 a 8).

Guida domanda contributo a fondo perduto Decreto Sostegni

Passo 1

Accedi alla sezione Fatture e Corrispettivi della tua area personale dell’Agenzia delle Entrate qui: Fatture e Corrispettivi Agenzia delle Entrate

contributo partite iva

Potrai effettuare l’accesso con:

Ricevi una chiamata gratuita di assistenza fiscale entro 1-48 ore

Attiva ora il tuo account gratuito

  • SPID
  • Credenziali Agenzie
  • CIE (Carta Identità Elettronica)
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi)

Passo 2

Nella sezione “Contributo a fondo perduto” seleziona “Servizi per compilare e trasmettere l’istanza”:

contributo partite iva

Passo 3

Seleziona “Predisponi l’istanza per il contributo“:

contributo partite iva

Passo 4

Nel popup che visualizzi, scorri fino in fondo, poi spunta “ho letto” e clicca su prosegui:

contributo decreto sostegni

Passo 5

A questo punto inizia la compilazione della domanda, procedi quindi con attenzione.

Nella prima schermata dovrai:

  • Verificare che il Codice Fiscale proposto sia corretto
  • Solo se sei un erede spuntare la voce “Istanza presentata da Erede che prosegue l’attività del de cuius”
  • Scegliere la modalità di erogazione scelta per il contributo, quindi selezionare una delle seguenti opzioni:
    • L’importo totale del contributo è richiesto, irrevocabilmente, tramite l’accredito su conto corrente.
    • L’importo totale del contributo è richiesto, irrevocabilmente, sotto forma di credito di imposta.
  • Solo nel caso di scelta di accredito su conto corrente dovrai indicare l’Iban.

ATTENZIONE: fai attenzione ad indicare l’Iban corretto e di un conto a te intestato per evitare problematiche nell’erogazione.

contributo decreto sostegni

Passo 6

Dovrai compilare la seconda parte che si presenta così:

Contributo-a-fondo-perduto

Di seguito nel dettaglio tutte le informazioni richieste.

Dichiarazioni (puoi spuntarle entrambe)

  • (spunta obbligatoria) se sei un  “Soggetto diverso da quelli di cui al comma 2 dell’articolo 1 del decreto-legge n. 41 del 22 marzo 2021“, ovvero se la tua Partita Iva risultava attiva al 23 marzo 2021.
  • se sei un “Soggetto che ha attivato la partita IVA dopo il 31/12/2018“, dovrai verificare la data di attivazione della tua Partita Iva. ATTENZIONE: se indicherai che hai attivato la Partita Iva dopo il 31/12/2018 (quindi a partire dal 2019) il sistema ti permetterà di procedere anche senza indicare l’importo del fatturato medio mensile 2019 e 2020 (e accederai al contributo minimo).

Ricavi/compensi complessivi anno 2019

  • Fino a euro 100.000 (lascia selezionata questa opzione anche se nel 2019 non avevi Partita Iva attiva)
  • Superiori a euro 100.000 e fino a euro 400.000
  • Superiori a euro 400.000 e fino a euro 1.000.000
  • Superiori a euro 1.000.000 e fino a euro 5.000.000
  • Superiori a euro 5.000.000 e fino a euro 10.000.000

In questo caso non devi fare riferimento al fatturato ma ai ricavi e compensi dell’anno 2019 l’importo al quale devi fare riferimento per verificare in quale fascia ricadi lo trovi nella dichiarazione dei redditi periodo di imposta 2019:

  • Al rigo RG2, colonna 2 o RE2 colonna 2 se nel 2019 hai applicato il Regime Ordinario semplificato
  • La colonna 3 delle righe da LM22 a LM27 (a seconda di quanti Codici Ateco possiedi) se nel 2019 hai applicato il Regime forfettario.

Importi 

(La procedura ti permette di non indicare i seguenti importi se hai selezionato di essere un “Soggetto che ha attivato la partita IVA dopo il 31/12/2018“)

Inserisci:

  • Importo medio mensile del fatturato e dei corrispettivi riferiti a operazioni effettuate nell’anno 2019
  • Importo medio mensile del fatturato e dei corrispettivi riferiti a operazioni effettuate nell’anno 2020

Per il calcolo del fatturato devi prendere in considerazione la data delle fatture e non è influente quella del loro incasso.

Controlla i dati inseriti (potrai farlo anche nella sezione successiva) e clicca su “Acquisisci i dati

Passo 7

Sei arrivato alla fine della compilazione dell’istanza!

domanda contributo fondo perduto sostegni (1)

Cliccando su “Requisiti” controlla di aver inserito tutti i dati correttamente (puoi effettuare anche una stampa di riepilogo),  una volta sicuro dei dati indicati, seleziona “Firma” e poi  “Invia istanza“.

Passo 8

Una volta inviata l’istanza, visualizzerai la pagina di riepilogo dei dati inseriti con indicato “Richiesta correttamente acquisita con identificativo XXXXXXXXXX” e potrai stamparne il PDF.

La compilazione è conclusa e l’istanza l’hai inviata, nei prossimi passi vedremo come monitorarne lo stato.

Monitoraggio invii effettuati

Dalla Home della sezione del Contributo a fondo perduto, puoi selezionare dal box blu “Istanze inviate” la voce “Visualizza gli invii effettuati

stato invio istanza contributo

Da questa pagina, potrai monitorare lo stato della tua richiesta:

 

decreto sostegni contributo partite iva

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4,75 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Articoli suggeriti

12 commenti su “Guida domanda contributo a fondo perduto Decreto Sostegni”

  1. L’importo medio mensile per il forfettario, lo calcolo partendo dalla colonna 3 delle righe LM22-27 (quindi sul lordo) o dalla colonna 5 (quindi imponibile netto)?

    1. Elisa di FlexTax

      Buongiorno Joshua,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buona giornata!

  2. Chi come me nel 2019 era in regime fiscale ordinario e nel 2020 in regime forfettario come viene considerato? Nuova partita iva?

    1. Elisa di FlexTax

      Buonasera Cristiana,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buona serata!

  3. Buongiorno, io ho aperto la partita iva a gennaio 2021, cosa devo indicare:
    sei un “Soggetto diverso da quelli di cui al comma 2 dell’articolo 1 del decreto-legge n. 41 del 22 marzo 2021“… OPPURE
    se sei un “Soggetto che ha attivato la partita IVA dopo il 31/12/2018“…
    E che reddito debbo indicare?
    Grazie in anticipo per la risposta.
    Enrico

    1. Elisa di FlexTax

      Buongiorno Enrico,

      come specificato nella guida, se lei ha aperto la Partita Iva a gennaio 2021, potrà indicare “Soggetto che ha attivato la partita IVA dopo il 31/12/2018“: in questo modo, potrà procedere alla richiesta del contributo anche senza indicare l’importo del fatturato medio mensile.

      Speriamo di averla aiutata e le auguriamo buona giornata!

  4. Non mi è chiaro se vada inserito il totale delle fatture emesse o solo l’incassato (parlo del regime forfettario): leggo che si parla di fatturato, ma nella guida AgE viene indicato di prendere il dato 2019 dalla dichiarazione dei redditi (sezione LM22 a 27)… cosa va considerato?

    1. Elisa di FlexTax

      Buongiorno Marianna,

      Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma.

      Tramite ticket potrà effettuare le sue domande e avere così assistenza fiscale.
      Se ha piacere invece di ricevere assistenza sul funzionamento dei nostri servizi, potrà prenotare la sua chiamata gratuita.

      Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite

      La ringraziamo e le auguriamo buona giornata!

  5. Nonostante avessi aperto PI dopo la data indicata, non me la son sentita di dichiarare un fatturato pari a € 0,00 nel 2020 visto che di fatto non lo è, pertanto, nel mio caso ho ugualmente compilato i campi, non costa nulla e non preclude il contributo minimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di consulenza fiscale e assistenza sugli strumenti FlexTax entro 1-48 ore
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrelo
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.