Marca da bollo

La marca da bollo è simile a un francobollo ed è utilizzato per attestare l’avvenuto pagamento dei documenti pubblici. Sono acquistabili presso i tabaccai. Sono presenti marche da bollo di diversi importi in base distinte in base ai documenti su cui devono essere apposte:

  • Marca da bollo da 2 euro, che si usa per fatture, ricevute fiscali di importo superiore a 77,47 euro;
  • Marca da bollo da 16 euro, si applica agli atti delle pubbliche amministrazioni, documenti notarili e contratti di locazione da registrare all’Agenzia delle Entrate.

La marca da bollo viene utilizzata per pagare l’imposta di bollo, la quale non è altro che un’imposta diretta che colpisce determinati documenti aventi come oggetto negozi giuridici, atti di natura commerciale, giudiziale e stragiudiziale. 

Negli ultimi anni la carta da bollo cartacea è sempre più stata sostituita da una nuova carta da bollo virtuale. I cittadini possono pagare queste marche da bollo virtuali direttamente con addebito su conto corrente, carta di debito e prepagata.

 

Passa a Flex Tax, il commercialista online per il Regime forfettario.

Scopri tutto sul regime forfettario grazie alla nostra Guida al Regime forfettario.