Certificazione Unica

La Certificazione Unica (CU) è il documento contabile che attesta tutti i redditi di un contribuente: da lavoro dipendente, da pensioni, da lavoro autonomo ecc.

Questa certificazione serve a certificare redditi derivanti da pensione e assimilati che il datore di lavoro, o l’ente pensionistico ha l’obbligo di rilasciare ai propri dipendenti o pensionati per attestare le somme versate e le relative ritenute effettuate dall’erario. Nella certificazione unica sono anche evidenziati i contributi ai fini pensionistici.

Il modello CU è rilasciato entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello cui si riferiscono i redditi certificati, tranne che all’atto dell’interruzione del rapporto di lavoro, in tal caso viene rilasciato entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente.

Il sostituto d’imposta è colui che deve versare ed attestare queste somme versate all’erario, in sostituzione di ciascun dipendente. Il sostituto d’imposta calcola: l’IRPEF, l’addizionale regionale all’IRPEF, dovuta alla regione in cui si risiede al 31 dicembre dell’anno dei redditi, l’addizionale comunale, dovuta al comune in cui si risiede al 1° gennaio dell’anno del pagamento.

Le addizionali sono trattenute sullo stipendio o sulla pensione dell’anno successivo. In caso di cessazione del rapporto lavorativo, invece, le addizionali residue sono recuperate all’interno dell’ultimo stipendio.

In tale dichiarazione sono presenti numerose pagine nelle quali sono riportati i dati relativi al datore di lavoro, al committente, dell’ente previdenziale o sostituto d’imposta e quelli del lavoratore, i giorni di lavoro e il reddito imponibile, gli eventuali oneri deducibili, gli assegni periodici corrisposti al coniuge e le eventuali ritenute subite. Inoltre, è anche possibile indicare una destinazione per i propri 2 per mille, 5 per mille e 8 per mille.

 

Passa a Flex Tax, il commercialista online per il Regime forfettario.

Scopri tutto sul regime forfettario grazie alla nostra Guida al Regime forfettario.