Accertamento con adesione

Procedura mediante la quale l’attività di accertamento viene eseguita in contraddittorio tra contribuente e amministrazione finanziaria.

In tal modo, si giunge a un “accordo” sulla base del quale vengono definite le imposte dovute, evitando il contenzioso.

La procedura, che può essere attivata sia su iniziativa degli uffici dell’Agenzia delle entrate sia su iniziativa del contribuente, può avere a oggetto le imposte sui redditi e l’Iva, nonché le altre principali imposte indirette (ad esempio, imposte sulle successioni e donazioni, di registro, ipotecaria e catastale).

L’accertamento con adesione si perfeziona con il pagamento delle maggiori imposte dovute e produce una serie di effetti vantaggiosi per il contribuente.

In particolare, è prevista la riduzione delle sanzioni amministrative a 1/3 del minimo previsto dalla legge.

Inoltre, il perfezionamento dell’adesione comporta la riduzione fino a 1/3 delle sanzioni penali eventualmente previste e la non applicazione delle sanzioni accessorie, a condizione che lo stesso avvenga prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado nell’ambito del processo penale.


Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva