Domande e Risposte

Forfettario e ragguaglio dei ricavi

Se un soggetto ha iniziato l’attività ad agosto in contabilità semplificata e intende optare per il forfetario, come funziona il ragguaglio dei ricavi?

 

Regime forfettario e ragguaglio dei ricavi: per verificare il rispetto del limite di 85.000 euro per aderire al regime forfettario, i ricavi devono sempre essere riproporzionati in base ai giorni di attività nell’anno. Pertanto, supponendo che lei abbia aperto Partita Iva il 15 Agosto, non dovrà aver superato i 31.904,11 euro di ricavi (85.000/365 x 137 giorni di attività).

Approfondisci qui: Limiti Regime forfettario – Passare al Regime forfettario dal Regime ordinario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

1 commento su “Forfettario e ragguaglio dei ricavi”

  1. Per il limite di lavoro dipendente oltre la p.iva forfettaria nell’anno precedente fissato a €30000, il limite si conta annuale o ragguagliato ad anno. Ad esempio lavoro dipendente di 6 mesi nell’anno precedente si contano sempre 30000€ come limite o 15000€ essendo solo 6 mesi di lavoro dipendente?grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *