Diciture obbligatorie in fattura elettronica forfettaria

Fatturazione elettronica per i forfettari

Se hai aperto la tua Partita Iva in Regime Forfettario e non hai mai emesso una fattura elettronica, non devi preoccuparti. Con questo articolo ti spiegheremo quali sono le diciture obbligatorie in fattura elettronica forfettaria.

Con la Legge di Bilancio 2022, le grosse novità sono in particolare due:

  • la proroga dell’obbligo di fatturazione elettronica fino al 2024;
  • l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica per i regimi agevolati.

A seguito della risposta favorevole della Commissione Europea, si è concretizzata la possibilità di rendere obbligatoria la fatturazione elettronica anche per i contribuenti forfettari e il Governo italiano ha disposto l’inizio di tale onere per il 1° Luglio 2022.

Andiamo quindi a vedere nello specifico cosa devi inserire nella tua fattura elettronica perché sia valida.

Compilare una fattura elettronica

Per compilare correttamente la fattura elettronica da inviare attraverso il Sistema di Interscambio dovrai innanzitutto inserire i tuoi dati e quelli del destinatario:

  • Nome della ditta/denominazione/ragione sociale/indirizzo; se privato nome e cognome e indirizzo.
  • Numero Partita Iva; se privato Codice fiscale.
  • Regime fiscale;
  • Cassa di previdenza per l’eventuale rivalsa.
  • Codice destinatario o codice univoco: 6 cifre se il destinatario è un’azienda o un libero professionista. 7 cifre se è verso la Pubblica Amministrazione. Codice “0000000” se è un privato senza Partita Iva.
  • Pec: in alternativa al codice destinatario.

Tutti questi dati potrai salvarli per un’inserimento più veloce.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Saranno poi necessari i dati relativi della fattura:

  • Numero progressivo (il software che utilizzi dovrebbe farlo in automatico).
  • Data di emissione.
  • Descrizione e quantità dei beni ceduti/servizi resi.
  • Totale dell’importo della fattura.

Diciture obbligatorie in fattura elettronica

Nel momento in cui emetti una fattura elettronica e adotti il Forfettario, dovrai rispettare precise regole nella sua creazione:

  • non dovrai applicare l’Iva;
  • non dovrai applicare la ritenuta d’acconto;
  • per tutte le fatture di importo superiore ai 77,47 euro dovrai assolvere l’imposta di bollo con una marca da bollo di 2 euro;

Se emetterai fattura elettronica, dovrai assolvere l’imposta di bollo in formato virtuale: sarà direttamente l’Agenzia delle Entrate che prima delle scadenze prestabilite ti fornirà l’F24 con il totale dei bolli emessi nel trimestre precedente da versare.

Per sapere le scadenze dell’imposta di bollo virtuale ti suggeriamo il nostro articolo: Scadenza imposta di bollo in fattura elettronica.

Infine, nella fattura elettronica che emetterai dovrai inserire le seguenti diciture obbligatorie, per informare i tuoi clienti che adotti il Forfettario per la tua partita Iva:

  • Operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, commi da 54 a 89, della Legge n. 190/2014 e successive modificazioni;
  • Si richiede la non applicazione della ritenuta alla fonte a titolo d’acconto ai sensi dell’articolo 1 comma 67 della Legge numero 190/2014 e successive modificazioni;
  • Imposta di bollo da 2 euro ID… assolta sull’originale per importi maggiori di 77,47 euro.

Fatturazione elettronica gratuita

Per poterti aiutare a non commettere errori nella compilazione della fattura elettronica e nell’inserimento delle diciture obbligatorie in fattura elettronica forfettaria, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione nell’area riservata di ogni utente, dei servizi gratuiti per la creazione di fatture elettroniche che ti permetterà di predisporre le tue fatture e di conservarle elettronicamente (art.39 del Dpr. n.633/1972).

Anche la piattaforma online FlexTax ti offre questo servizio. Infatti iscrivendoti e creando la tua area riservata FlexSuite potrai utilizzare molti servizi gratuiti, tra i quali FlexInvoice.

Con strumento gratuito potrai:

  • Salvare i tuoi dati e quelli dei tuoi clienti;
  • Avere le diciture obbligatorie già impostate dal gestionale;
  • Salvare in automatico nell’archivio;
  • 100 fatture gratuite tra emesse  e ricevute;
  • Creazione automatica di report grafici su FlexEconomy per valutare l’andamento della tua attività.

Inoltre potrai ricevere assistenza fiscale gratuita scrivendo un ticket o prenotando la chiamata con la nostra assistenza.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Rachele di FlexTax

Rachele di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.