Contributi per Partita Iva come insegnante

Aprire Partita Iva

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Per la Partita Iva come insegnante si versano contributi fissi?

Contributi per Partita Iva come insegnante: devo versare contributi fissi? Come insegnante sarai considerato un libero professionista e come tale, dovrai iscriverti alla Gestione Separata Inps per versare i contributi previdenziali.

Non sarai pertanto soggetto al versamento di contributi fissi, in quanto li verserai nella misura del 26,07% del tuo reddito.

Questo vuol dire che se un anno non percepirai alcuni ricavo dalla tua attività di insegnante, non sarai tenuto al versamento di alcun contributo.

I contributi da versare come insegnante vengono calcolati in base al reddito imponibile prodotto, il quale si ottiene in maniera differente a seconda del regime fiscale adottato:
Regime Forfettario: ottieni il reddito imponibile su cui calcolare i contributi applicando il coefficiente di redditività ai ricavi ottenuti durante l’anno;

Regime Ordinario Semplificato: ottieni il reddito imponibile sottraendo i costi sostenuti durante l’anno ai ricavi conseguiti.

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *