Contributi Inps Artigiani e Commercianti 2024

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Contributi Inps Artigiani e Commercianti 2024

È in arrivo l’ennesima novità fiscale di inizio anno: con la Circolare numero 33 del 07/02/2024, l’INPS ha ridisegnato i contributi per Artigiani e Commercianti del 2024.

Contributi Inps Artigiani e Commercianti 2024: cosa cambia dall’anno scorso?

Rispetto al 2023, ci sono alcune novità per artigiani e commercianti, in tema di contribuzione. Vediamo insieme questi cambiamenti.

  • Aumentano i contributi fissi da versare, indipendentemente dai ricavi conseguiti in corso d’anno;
  • aumenta la soglia minimale, al di sotto della quale non sono dovuti i contributi percentuale, ma soltanto quelli fissi;
  • aumenta la soglia al di sopra della quale le aliquote dei contributi da versare in percentuale sono maggiorate di un punto;
  • aumenta la soglia massimale al di sopra della quale i contributi previdenziali obbligatori non sono più dovuti.

Contributi Artigiani e Commercianti 2024

Contributi Artigiani e Commercianti: Fissi INPS

Di seguito i contributi fissi di artigiani e commercianti per l’anno 2024:

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

  • Artigiani → 4.427,04€
  • Commercianti → 4.515,43€

I contributi fissi Inps per coadiuvanti e coadiutori di età non superiore ai 21 anni scendono a 4.371,80€ per gli artigiani e 4.460,19€ per i commercianti.

Di seguito, puoi vedere due tabelle, che confrontano i contributi fissi di artigiani e commercianti per il 2023 con quelli per il 2024.

 

20232024
Contributi fissi per artigiani iscritti in Gestione Artigiani Inps4.208,404.427,04€

 

20232024
Contributi fissi per commercianti iscritti in Gestione Commercianti Inps4.292,424.515,43€

Soglia Minimale e aliquote

Varia anche la soglia minimale al di sotto della quale sono dovuti solo i contributi fissi INPS e non quelli in percentuale. Tale soglia, per il 2024, aumenta da 17.504€ a 18.415€.

 

Soglia minimale al di sotto della quale artigiani e commercianti versano solo i fissi Inps 2023Soglia minimale al di sotto della quale artigiani e commercianti versano solo i fissi Inps 2024
17.504€18.415€

 

Non cambieranno rispetto al 2023, invece, le aliquote per i contributi in percentuale, oltre il reddito minimale, che resteranno rispettivamente al 24% per gli artigiani e al 24,48% per i commercianti.

Inoltre, gli artigiani e commercianti che percepiscono redditi annui superiori a 55.008€ (tale soglia nell’anno precedente era a 52.190€), dovranno versare i contributi in percentuale maggiorati di un punto:

  • al 25% per gli artigiani;
  • al 25,48% per i commercianti.

Soglia Massimale

Anche la soglia massimale al di sopra della quale non sono più dovuti contributi obbligatori alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps è stata innalzata, a 119.650€.

Tale somma è invece pari a 91.680€ per i lavoratori con anzianità contributiva al 31 dicembre 1995.

Di seguito, puoi trovare una tabella che riporta tale aumento, mettendo a confronto 2023 e 2024.

 

Soglia massimale al di sopra della quale artigiani e commercianti non versano più contributi obbligatori 2023Soglia massimale al di sopra della quale artigiani e commercianti non versano più contributi obbligatori 2024
113.520€119.650€

Altre comunicazioni della circolare

La Circolare 33 del 7 febbraio 2024 fornisce due ulteriori chiarimenti.

I contributi previdenziali dovranno essere versati alle seguenti scadenze:

  • 16 maggio 2024, 20 agosto 2024, 18 novembre 2024 e 17 febbraio 2025 per i contributi dovuti sul minimale di reddito;
  • entro i termini previsti per il versamento delle imposte sui redditi delle persone fisiche per gli eventuali contributi dovuti in eccedenza sul minimale.

Ecco una tabella riepilogativa delle scadenze dei versamenti dei contributi per artigiani e commercianti per l’anno 2024.

Tipologia di contributoData scadenza versamento contributi
1° rata contributi fissi Inps16 maggio 2024
1° acconto contributi in eccedenza sul minimale1° luglio 2024
2° rata contributi fissi Inps20 agosto 2024
3° rata contributi fissi Inps18 novembre 2024
2° acconto contributi in eccedenza sul minimale30 novembre 2024
4° rata contributi fissi Inps17 febbraio 2025

Qui puoi trovare la circolare 33 del 07/02/2024:
Circolare numero 33 del 07/02/2024

Infine, è confermata l’agevolazione fiscale per affittacamere e produttori assicurativi del terzo e quarto gruppo, che non devono versare contributi fissi, ma soltanto in percentuale, al 24,48%.

Vuoi saperne di più su imposta e contributi per artigiani e commercianti in Forfettario? Iscriviti gratuitamente a FlexTax e richiedi assistenza fiscale gratuita: siamo qui per te!

Se vuoi conoscere tutte le novità sul Regime Forfettario, puoi scaricare gratis il nostro libro sul Regime Forfettario 2024!

Regime Forfettario Guida Facile e Illustrata 2024

2 commenti su “Contributi Inps Artigiani e Commercianti 2024”

    1. Marilisa di FlexTax

      Ciao Graziella! Siamo felicissimi di leggere che apprezzi il nostro servizio e la disponibilità dei nostri consulenti fiscali! Grazie per le tue belle parole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI