Domande e Risposte

Vorrei svolgere la mansione da Freelancer come programmatore informatico. Svolgo una mansione da dipendente. Ho i requisiti per entrare nel Regime forfettario??

Vorrei iniziare a svolgere la mansione da Freelancer come programmatore informatico. Svolgo già una mansione da dipendente ma che non interseca con la mansione da programmatore. Quanto costa mantenere la partita Iva in Regime forfettario (ho i requisiti)?

Per poter applicare il Regime forfettario deve verificare:

  • Di non aver conseguito ricavi maggiori di 65.000 euro nel 2018 ma, dato che lei l’anno scorso non aveva Partita Iva, rispetta sicuramente tale limite.
  • Di non rientrare in nessuna delle cause di esclusione previste. Dato il suo rapporto come lavoratore dipendente, potrà applicare il Regime forfettario solo se non fatturerà in prevalenza nei confronti del suo datore di lavoro.

Può consultare tutte le condizioni per applicare il Regime forfettario qui: Limiti Regime forfettario 2019

Adesso che le abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie per valutare la sua compatibilità con il Regime forfettario, le indicheremo quali caratteristiche avrebbe la sua specifica attività.

La sua attività di programmatore, prevede l’apertura della Partita Iva come professionista, con il seguente Codice Ateco:

62.01.00 – Produzione di software non connesso all’edizione 

Che prevede le attività di:

  •  progettazione della struttura e dei contenuti e/o la compilazione dei codici informatici necessari per la creazione e implementazione di: software di sistema (inclusi gli aggiornamenti), applicazione di software (inclusi gli aggiornamenti), database, pagine web
  • personalizzazione di software, esempio modificando e configurando un’applicazione esistente in modo che essa sia funzionale all’ambiente del sistema informativo dei clienti

L’attività di programmatore prevede un coefficiente di redditività del 67%.

Quindi ogni anno per la sua attività dovrà sostenere le spese di cui le facciamo un esempio di seguito:

  • Ricavi 10.000 euro
  • Coefficiente di redditività: 67%
  • Reddito imponibile: 6.700 euro(10.000 x 67%)
  • Imposta sostitutiva 15%: 1.005 euro (6.700 x 15%)
  • Contributi Gestione Separata (aliquota del 24% invece che il 25,72%, dato che versa i contributi come dipendente): 1.608 euro (6.700 x 24%)

Se si rispettano precise condizioni, l’aliquota dell’imposta sostitutiva può essere ridotta al 5% per i primi 5 anni di attività, può trovare il dettaglio delle condizioni qui: Regime forfettario 5%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI