Vorrei aprire Partita Iva per un’attività in dropshipping, cosa devo sapere prima di procedere?

  • Domande e Risposte

Sto progettando di aprire un’attività di DropShipping, cosa devo sapere per aprire la Partita Iva? Ne esiste una specifica per il DropShipping?

Nel momento in cui si apre la Partita Iva come commerciante, si devono versare i contributi alla Gestione commercianti Inps che prevede il pagamento di:

  • contributi fissi di circa € 3.850, che “coprono” fino ad un reddito di circa € 16.000
  • contributi in percentuale per il 24,09%, essi sono dovuti solo sulla parte di reddito (se esistente) eccedente € 16.000

Essendo iscritto alla Camera di Commercio dovrà versare ogni anno anche il diritto annuale di circa € 50,00.

Riguardo le imposte, esse dipendono dal Regime fiscale che si applica alla propria attività. Potrà applicare il regime forfettario se rispetta le condizioni illustrate nel nostro seguente articolo: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti.

Tale Regime prevede un’imposta al 15% che però può essere ridotta al 5% per i primi 5 anni se si rispettano ulteriori condizioni analizzate qui: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %.

La sua attività si tratta sempre di commercio online con Codice Ateco 47.91.10, anche se la effettua in drop shipping, ovviamente durante la presentazione della pratica di apertura, indicherà di non possedere un magazzino.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto