Venditore porta a porta, posso accedere al Regime forfettario?

  • Domande e Risposte

Ho una partita Iva come procacciatore d’affari per vendita porta a porta. Collaboro con un azienda di network marketing e la norma che disciplina questo settore è la legge n 173/2005. Adesso ho intrapreso una nuova attività come venditore di macchinari industriali e vorrei passare al Regime fortettario ! Come posso fare?

La vendita diretta (porta a porta) è esclusa dalla possibilità di applicazione del Regime forfettario.

La Disciplina del Regime forfettario prevede che se per un’attività svolta non si possa applicare il Regime forfettario, neanche per le altre si può utilizzare tale Regime.

Nel suo caso, quindi, l’unico modo per poter applicare il Regime forfettario prevede la cessazione dell’attività di venditore porta a porta con una variazione del Codice Ateco della sua Partita Iva.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto