Un medico con Partita Iva deve emettere fatture elettroniche agli enti pubblici e può rientrare nella tassazione al 5%? - Flextax.it

Un medico con Partita Iva deve emettere fatture elettroniche agli enti pubblici e può rientrare nella tassazione al 5%?

Un medico con Partita Iva deve emettere fatture elettroniche agli enti pubblici e può rientrare nella tassazione al 5%?Categoria: Regime ForfettarioUn medico con Partita Iva deve emettere fatture elettroniche agli enti pubblici e può rientrare nella tassazione al 5%?
FlexTax Staff asked 2 anni ago

Sono un giovane medico e ho appena aperto p. Iva con codice attività 86.21.00 in quanto mi hanno proposto un contratto professionale da parte di un ente pubblico (asl).
Vorrei sapere se:
– i 65.000 del regime forfettario devono essere raggruppati nell anno 12mesi, in quanto il mio contratto attualmente risulta di 6 mesi prorogabili e dunque devo fare la proporzione dello stipendio solo sui sei mesi e dunque non tener conto del massimale di 65.000 ma una cifra inferiore;
– sapere se posso utilizzare il coefficiente del 5% anche per una attività professionale con codice attività 86.21.00 o se questo 5% fa riferimento solo alle attività produttive.
– se devo emettere per forza fattura elettronica un quanto ente pubblico

risponderemo per punti alle sue domande.

– i 65.000 del regime forfettario devono essere raggruppati nell anno 12mesi, in quanto il mio contratto attualmente risulta di 6 mesi prorogabili e dunque devo fare la proporzione dello stipendio solo sui sei mesi e dunque non tener conto del massimale di 65.000 ma una cifra inferiore;

Esatto. Avendo lei aperto adesso la sua Partita Iva, i 65.000 euro di ricavi dovranno essere proporzionati ai giorni di attività.

Per farle un esempio, supponiamo lei abbia aperto la Partita Iva l’1 aprile 2020.

Quest’anno dovrà pertanto rispettare il limite di ricavi di circa 48.835 euro (65.000 euro / 366 giorni del 200 x 275 giorni di sua attività in Partita Iva).

– sapere se posso utilizzare il coefficiente del 5% anche per una attività professionale con codice attività 86.21.00 o se questo 5% fa riferimento solo alle attività produttive.

[elementor-template id="117236"]

La possibilità di applicare l’imposta al 5% per i primi 5 anni è prevista per tutte le Partite Iva che adottano il Forfettario.

Bisogna rispettarne però i requisiti previsti: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %.

Le sottolineiamo che l’aver svolto il tirocinio o la pratica obbligatori per l’abilitazione alla professione non è causa ostativa all’applicazione dell’imposta al 5% per i primi 5 anni di attività.

– se devo emettere per forza fattura elettronica un quanto ente pubblico

Pur adottando lei il Forfettario (e quindi è esonerata dall’obbligo di fatturazione elettronica), dovrà emettere fattura elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.