Domande e Risposte

Un Amazon Account Manager può rientrare nella categoria liberi professionisti senza iscrizione alla camera di commercio?

Un Amazon Account Manager può rientrare nella categoria liberi professionisti senza l’iscrizione alla camera di commercio visto che non commercia nulla di suo, ma gestisce la vendita di prodotti online per terze parti? Cosa comporterebbe come costi a livello di inps annua?

Dato che l’attività di Commercio online deve essere obbligatoriamente iscritta alla Gestione Artigiani e Commercianti, a nostro parere potrà iscrivere anche l’attività di “conduzione campagne marketing” a tale Gestione così da non dover versare una doppia contribuzione.

Così facendo infatti, dovrebbe pagare unicamente i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti, sfruttando il contributo fisso sul reddito minimale.

Inoltre, per la Gestione Artigiani e Commercianti è prevista anche la possibilità di richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare, maggiori informazioni può trovarle qui: Riduzione 35% Contributi Inps.

Le facciamo di seguito un esempio concreto, ipotizzando i suoi ricavi annuali divisi per attività:

Ricavi commercio online: € 15.000
Coefficiente di redditività commercio online: 40%
Reddito imponibile: € 6.000

Ricavi conduzione campagne pubblicitarie: € 15.000

Coefficiente di redditività campagne pubblicitarie: 78%
Reddito imponibile: € 11.700

Se iscrive le due diverse attività alle due differenti Gestioni (commercianti e separata):

Reddito imponibile attività commercio: € 6.000
Contributi Gestione Commercio : € 3.800 circa sul reddito minimale di 15.800 circa (se ridotti del 35% circa € 2.470)

Gestione Separata: € 2.800 circa (24% x 11.700)

Totale contributi da versare: € 6.608 (se richiede la riduzione al 35% per la Gestione commercianti € 5.270)

Unica contribuzione alle Gestione Commercianti:

Reddito imponibile Inps: 11.700 + 6.000 = € 17.700

Dovrà quindi pagare il contributo fisso (3.800) sul reddito minimale fino a 15.800 e sul reddito eccedente l’aliquota del 24,09%,ovvero € 479, quindi in numeri:

3.800 + 479 = € 4.300 riducibili a € 2.780

In conclusione se sceglie di far confluire le due differenti attività nella Gestione Commercianti pagherà in contributi un importo minore rispetto alla scelta di iscrizione a due Gestioni diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI