Traduttrice, se supero il limite di 5000€ di prestazione occasionale sono costretta ad aprire Partita Iva? - Flextax.it

Traduttrice, se supero il limite di 5000€ di prestazione occasionale sono costretta ad aprire Partita Iva?

Traduttrice, se supero il limite di 5000€ di prestazione occasionale sono costretta ad aprire Partita Iva?Categoria: Regime ForfettarioTraduttrice, se supero il limite di 5000€ di prestazione occasionale sono costretta ad aprire Partita Iva?
Elisa di FlexTax Staff asked 3 anni ago

A gennaio ho iniziato a lavorare come traduttrice per conto di una cooperativa. Pur non sapendo per quanto ancora mi daranno lavoro mi hanno detto che non posso più utilizzare la prestazione occasionale avendo superato il limite dei 5000. Questo vuol dire che sono costretta ad aprire una P.I.? Con quale regime fiscale potrei continuare a lavorare?

Quando si superano € 5.000 di prestazioni occasionali fornite nell’anno, non è vero che non se ne possano più fare, semplicemente da € 5.000 in poi, sarà dovuto anche il versamento dei contributi Inps, pertanto non risulta essere più molto conveniente.

Per questo, quando si superano i 5.000 euro di prestazioni occasionali, solitamente si apre la Partita Iva.

Volesse aprire la Partita Iva come traduttrice, per adottare il Regime forfettario dovrebbe rispettare le condizioni che può trovare illustrate qui: Regime forfettario 5%

Il Codice Ateco con il quale aprire la Partita Iva sarebbe il seguente:

  • 74.30.00 – Traduzione e interpretariato 

Tale Codice Ateco prevede il coefficiente di redditività del 78% e, data la sua previsione di incassi all’inizio noi la inquadreremmo come libera professionista in Gestione Separata.

Le facciamo un esempio di quale sarebbe la sua situazione se aprisse la Partita Iva con le condizioni che le abbiamo fino a qui illustrato.

[elementor-template id="117236"]

Ricavi: 10.000 euro (ipotesi)

Coefficiente di redditività: 78%

Reddito imponibile: 7.800 euro

Imposta sostitutiva 15%: 1.170 euro (7.800 x 15%)

Contributi da versare alla Gestione Separata: 2.006,16 (7.800 x 25,72%)

Ovviamente, quanto fino ad oggi “fatturato” come prestazione occasionale, sarà soggetto ad IRPEF, solo gli importi fatturati con la Partita Iva saranno soggetti ad imposta sostitutiva.

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.