Domande e Risposte

Gli esposti e le spese documentate possono essere dedotte dal ricavato del Regime forfettario?

Sono geometra e nell’attività professionale relativa alle pratiche catastali riguardanti gli immobili verso, per conto dei clienti, i diritti catastali relativi alla presentazione telematica degli atti di aggiornamento tramite Doc.fa e Pregeo.

Questi diritti, in forfettario, possono essere dedotti dal ricavato prima di applicare il coefficiente di redditività?

La tipologia di spesa da lei indicata può tranquillamente risultare in fattura anche se si adotta il Regime Forfettario.

Se in fattura indica le spese come esposti o come spese documentate (ovvero devono essere riconducibili con precisione al cliente) tali somme non concorrono alla formazione del ricavo e pertanto non saranno soggette ad imposta sostitutiva.

Quindi, le spese anticipate per conto del cliente non sono componenti del ricavo e non concorreranno ai fini della verifica del limite di reddito di 85.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI