Sono un dipendente a tempo indeterminato, ma pubblico e vendo anche corsi online. Devo aprire Partita Iva?

  • Domande e Risposte

Non ho ben chiaro se devo aprire partita iva: sono un lavoratore dipendente a tempo indeterminato, ma ho pubblicato dei corsi online che mi pagano in dollari.

Devo aprire partita iva per queste entrate o sono considerate come le royalties dei libri che ho pubblicato in una piattaforma di self publishing che mi fornisce di CUD?

Potrei avere dei problemi con il lavoro dipendente? Per le tasse da lavoratore dipendente,il 730, me ne devo occupare io o va assieme alla gestione della partita iva?

Sarà tenuto ad aprire Partita Iva per la sua attività, se essa risulta essere abituale e continuativa.

Potrà applicare il Regime forfettario alla sua Partita Iva se rispetta tutte le condizioni richieste che può trovare spiegate qui: Limiti Regime forfettario 2019

Se gli importi che riceve sono considerati compensi da diritto di autore, non potrà applicare il forfettario.

Dato che la sua attività commerciale è soggetta ad iscrizione alla Gestione Artigiani e Commercianti e tale Gestione prevede la possibilità di essere esonerati dal pagamento dei contributi nel caso in cui si effettui un contemporaneo lavoro dipendente FULL TIME, potrà richiedere tale esonero (che non avviene in modo automatico).

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto