Posso entrare nel Regime forfettario se sono amministratore e socio di Srl a cui fatturo anche?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono amministratore unico e socio al 20% di una società (Srl) di ingegneria. Svolgo l’attività di ingegnere e quindi la stessa attività della Srl.

Fatturo come Partita Iva alla stessa società di ingegneria da oltre 2 anni. Posso usufruire del forfettario?

Fatturare in prevalenza alla società di cui si è soci non rappresenta causa di esclusione dal Regime forfettario se tale società non ha mai rappresentato per lei la figura di datore di lavoro (per lavoro subordinato).

La causa di esclusione per i soci di srl opera nel momento in cui si verifica contemporaneamente il “controllo” della società e lo svolgimento di un’attività con Partita Iva individuale riconducibile a quella svolta dalla società.

A nostro parere, il “controllo” di una società si verifica solo se si possiede il 50%+1 della società stessa.

Considerare come “controllo” della srl il possesso di quote per il 50%+1 deriva dal fatto che solo con tale entità di quote si esercita effettivamente il “controllo” sulla società, diversamente si può avere una posizione di rilevanza ma non il controllo.

A nostro parere, possedendo lei solo il 20% della srl, non ne esercita il “controllo” e risulterebbe compatibile con il Regime forfettario anche se effettua attività economica riconducibile a quella della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo