Rientro nel regime forfettario se sono iscritto all’Aire in Spagna e fatturo a clienti non italiani?

  • Domande e Risposte

Sono attualmente iscritto all’AIRE con residenza in Spagna, ma sto valutando di tornare con la residenza italiana e aprire partita IVA.

Ho lavorato negli ultimi tre anni in Spagna: i primi due come dipendente e il terzo come autonomo, fatturando sempre alla stessa azienda.

In tutto ciò ho anche una società italiana di cui sono socio e amministratore, ma che chiuderei prima di aprire partita iva.

Vorrei sapere se rientro nel regime forfettario o se ci sono delle condizioni particolari che non soddisfo, contando che:
– chiuderei la società italiana
– fatturerei allo stesso cliente spagnolo per cui lavoravo prima
– fatturerei ad altri clienti non italiani

Dato che acquisirebbe la residenza italiana e chiuderebbe la società italiana prima di aprire la Partita Iva e applicare il Regime forfettario, per questi due punti non risultano esserci cause ostative al suo accesso al Regime.
La causa di esclusione prevista per chi fattura in prevalenza (più del 50% dei ricavi) nei confronti di un datore di lavoro avuto nei 2 anni precedenti, non viene specificato se italiano o straniero.
Quindi, a nostro parere, lei può per il primo anno di attività applicare il Regime forfettario ma se alla fine di esso risulterà che ha fatturato per più del 50% al suo ex datore di lavoro, non potrà permanere nel Regime forfettario l’anno successivo.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto