Spese annue in Partita Iva forfettaria per pulizie

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

quali sono le spese annue per una partita iva forfettaria per fare pulizie?

Per l’attività di pulizie il codice Ateco è il seguente:

81.21.00 – Pulizia generale (non specializzata) di edifici

Che comprende le seguenti attività:

  • pulizie generali (non specializzate) di edifici di ogni tipo, quali: uffici, case o appartamenti, fabbriche, negozi e uffici pubblici;
  • pulizie generali (non specializzate) di altre strutture commerciali e professionali, nonché condomini.

Il coefficiente di redditività per questa attività è del 67% e richiede l’iscrizione in Camera di Commercio. Di conseguenza dovrà versare il diritto camerale annuale che oscilla tra i 50 e i 100€, in base alla Camera di Commercio.

Approfondisci: Diritto Camerale annuale

Di seguito le faremo un esempio delle spese annue da sostenere con la partita IVA forfettaria, nel caso in lei si occupi di pulizie e adotti il Regime Forfettario.

  • Ricavi: € 20.000
  • Coefficiente di redditività: 67%
  • Reddito imponibile: € 13.400
  • Imposta sostitutiva 15%: € 2.010 (13.400 x 15%)
  • Contributi fissi sul reddito minimale (18.415): € 4.427,04
  • Contributi eccedenti il minimale: € 0 (13.400€ +è inferiore alla soglia minimale di 18.415€)

Come può vedere la Gestione Artigiani e Commercianti prevede il pagamento di un contributo fisso annuale fino ad un reddito di 18.415 euro, ovvero sia che lei incassi 0 sia 18.415 i contributi che dovrà versare sono di € 4.427,04.

Nel caso in cui il suo reddito sia superiore al reddito minimale di € 18.415, oltre il minimale, dovrà versare anche il 24% sul reddito eccedente.

Dal reddito imponibile, per abbassare la base su cui calcolare l’imposta sostitutiva, potrà dedurre i contributi obbligatori pagati nell’anno.

Le ricordiamo che potrà adottare l’aliquota ridotta al 5% di imposta sostitutiva per i primi 5 anni di attività se rispetta determinate condizioni che può trovare illustrate qui: Regime forfettario 5%

Inoltre, coloro che applicano il Regime forfettario e versano i contributi alla Gestione Artigiani e commercianti possono richiedere la riduzione dei contributi del 35%, maggiori informazioni sull’argomento può trovarle nel nostro articolo dedicato: Riduzione 35% Contributi Inps

Se contestualmente all’attività in Partita Iva svolgerà anche un lavoro di tipo full-time potrà richiedere esonero contributivo.

Dovrà inoltre presentare la Segnalazione Certificata di Inizio attività (SCIA).

6 commenti
"Spese annue in Partita Iva forfettaria per pulizie"
    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Alessandra,
      ha fatto bene a scriverci! Per ottenere informazioni sull’apertura della partita Iva nel settore delle pulizie, puoi accedere al servizio di assistenza fiscale gratuita. Le tue domande saranno prese in visione dai nostri professionisti e riceverai in breve tempo una risposta sulla tua specifica situazione.

  1. buongiorno mi è stato proposto di fare le pulizie in un associazione, sono costretta ad aprire la p.iva , il compenso si aggirerebbe 500 Euro.
    Vorrei capire se tra tasse contributi etc quanti costi avrei.
    grazie

    1. Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Patrizia,
      grazie per essersi rivolta a noi! Per ricevere un parere da parte dei nostri consulenti fiscali e quindi fare una simulazione di quante tasse e imposte andrà a pagare, a fronte di un compenso di 500 euro, le consiglio di iscriversi sulla nostra piattaforma FlexSuite.
      In questo modo potrà dialogare direttamente con in nostri consulenti fiscali/commercialisti e sottoporre loro la sua situazione nel dettaglio, quindi ricevere anche consigli sulla sua personale situazione. L’iscrizione su FlexSuite è gratuita e non richiede carta di credito. Con l’iscrizione Freemium ha a disposizione fino a 10 ticket gratuiti di assistenza fiscale ogni anno, oltre all’uso di tutti gli strumenti presenti su FlexSuite (per esempio i calcolatori di tasse e il calendario fiscale). In questa pagina trova tutto ciò che è compreso nell’account freemium.
      Per l’iscrizione su FlexSuite può partire da qui.

  2. Grazie spiegazione perfettamente come desideravo. Visto che dovrò aprire il partita iva come artigiano allora mi servivano delle informazioni.
    Con la vostra spiegazione chiara sono riuscito a fare due calcoli per la convivenza del regime forfettario.
    Grazie di nuovo.
    Sig. Libero

    1. Marilisa di FlexTax

      Ciao Libero!

      Siamo molto felici di esserti stati di supporto con le informazioni di cui avevi bisogno per l’apertura della tua partita Iva. Ti farà piacere sapere che, con la registrazione (gratuita) su FlexSuite (link), hai a disposizione 10 ticket gratuiti per anno con i quali puoi sottoporre le tue domande sull’apertura di Partita Iva come artigiano, descrivendo quindi nel dettaglio la tua situazione personale!
      Buon proseguimento di giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo